Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 19°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Cronaca lunedì 27 marzo 2017 ore 19:00

Ha atteso il treno e si è gettato sotto

Polizia e soccorsi alla stazione abbandonata de La Rotta

La vittima è un uomo di 51 anni, da poco aveva perso la moglie in un incidente stradale. La circolazione ferroviaria è rimasta bloccata per due ore



PONTEDERA — È arrivato fino alla stazione ferroviaria abbandonata a La Rotta, ha atteso il treno e si è gettato sui binari. I rilievi delle forze dell'ordine hanno accertato che la morte dell'uomo di 51 anni di Pontedera sul tratto di ferrovia fra Pontedera e San Romano è stata un suicidio.

La vittima, secondo le informazioni divulgate dai carabinieri, aveva da poco perso la moglie in un incidente stradale e per il dolore aveva avuto un brutto crollo psicologico.

Il drammatico incidente ha mandato in tilt tutta la circolazione ferroviaria sulla tratta Firenze-Pisa per quasi due ore. E' ripresa alle 14.20, dopo che era stata sospesa dalle 11,30. In una nota stampa, Trenitalia ha precisato che il treno coinvolto nell'incidente è stato "il regionale 3151 partito da Firenze Santa Maria Novella alle 11, diretto a Livorno".

Nello stop, necessario all'autorità giudiziaria per effettuare i rilievi di rito, ha concluso la nota di Trenitalia, "sono rimasti coinvolti 22 treni regionali: 17 cancellati totalmente o per parte del loro percorso e 5 che hanno registrato ritardi fino a 40 minuti". Nel corso delle operazioni era stato attivato anche un servizio sostitutivo con 7 bus che hanno fatto la spola tra Empoli e Pontedera, con fermate a San Romano e San Miniato.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità