Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:13 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ministro Guido Crosetto canta Bella Ciao alla serata con Fiorello per il Bambino Gesù

Cronaca martedì 19 marzo 2019 ore 09:21

Lo strano caso dell'insegna della Lega

Il responsabile della sede ha segnalato il furto alla polizia ed il caso è stato risolto nel giro di poche ore dagli uomini del commissariato



PONTEDERA — Qualcuno, ieri, ha staccato e portato via l'insegna affissa all'esterno della sede della Lega di Pontedera in via Leopardi. Ma nel giro di poche ore l'insegna è stata restituita, grazie alle immagini della videosorveglianza e all'intervento degli agenti del commissariato di polizia.

"Nella giornata di oggi - scrivevano ieri sulla loro pagina Facebook i leghisti pontederesi - la sede Lega di Pontedera è stata derubata dell’insegna che portava il simbolo della nostra forza politica! È solo uno dei tantissimi atti vandalici che la Lega è costretta a subíre in tutta Italia. Fortunatamente alcuni testimoni ci stanno aiutando a ricostruire i fatti per risalire ai responsabili di questa vicenda".

"In ogni caso - proseguiva il post - vorremmo lanciare un appello: Lega Pontedera si impegna pubblicamente a non sporgere alcuna denuncia qualora la refurtiva venga riconsegnata presso la sede o presso le Autorità locali. Ringraziamo tutti per il supporto e la collaborazione, nella speranza di poter affiggere nuovamente il nostro simbolo!"

Questa mattina dal commissariato di Pontedera hanno raccontato com'è andata a finire la vicenda, dopo che alle 16,20 il responsabile della Lega Pontedera aveva chiamato il 113 per segnalare il furto dell'insegna.

"Immediatamente sono scattate le indagini - riferiscono dalla polizia pontederese - che hanno permesso di risalire all’autore del gesto, un ragazzo affetto da sindrome di down, individuato dopo aver visionato alcune immagini. Personale della Squadra Informativa ha proceduto alla ricerca dell’insegna targa nelle immediate vicinanze per ritrovarla abbandonata in una strada adiacente. Il ragazzo, è stato rintracciato all’interno di una struttura cittadina dove ha ammesso il fatto".

"Alle ore 18.00 - concludono dalla polizia - l’insegna è stata restituita al responsabile che non ha inteso denunciare l’accaduto considerate le condizioni dell’autore".

Nel frattempo il furto è stato così commentato da Matteo Arcenni (centrodestra Valdera): "Tutta la mia solidarietà agli amici della Lega che sono stati vittima di questo vile gesto. Un gesto che testimonia il clima che si respira a Pontedera per colpa di una sinistra e un’amministrazione comunale che da sempre da quando è Millozzi sindaco sa solo seminare odio e vedere nell’avversario un nemico da abbattere. Per fortuna tra poco più di due mesi potremo mandare a casa questi personaggi e ridare a tutti i cittadini di Pontedera la libertà di esprimere senza paura le proprie opinioni".



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel capannone c'era marijuana per un profitto di un milione l'anno e 88 lampade alimentate con allaccio abusivo. La droga destinata al nord Europa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport