Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La finlandese Sanna Marin: «La via d'uscita dalla guerra? È una sola»

Attualità domenica 17 marzo 2019 ore 08:00

Sul monte ferito torna a vivere il Chiesino

Il chiesino del Castellare ricostruito

L'oratorio del Castellare di San Giovanni alla Vena è stato ricostruito ed è pronto per l'inaugurazione. E' un segno di speranza per tutto il Monte



VICOPISANO — Il 2 maggio del 2017 l'oratorio del monte Castellare, per tutti "il chiesino" che domina San Giovanni alla Vena, andò completamente distrutto in una esplosione. In meno di due anni, grazie anche a tante donazioni e all'impegno di Curia e Comune, è stato ricostruito tale e quale e adesso è pronto per una nuova inaugurazione, che si terrà domenica 7 aprile.

In questi lunghi mesi senza oratorio, purtroppo, il Monte Pisano di cui il Castellare rappresenta una delle propaggini più a sud, è stato colpito da due tremendi incendi. Il primo, il più devastante, nel settembre 2018, partito da Calci. Il secondo, lo scorso febbraio, partito da Vicopisano. L'auspicio e l'augurio è che la rinascita dell'oratorio possa segnare la rinascita anche del Monte Pisano.    

L'inaugurazione, come detto, è stata fissata per domenica 7 aprile. La cerimonia religiosa inizierà alle 15 con il ritrovo alla Pieve, poi la Via Crucis fino all'oratorio. A seguire la benedizione e la santa messa, riti che saranno celebrati dell'arcivescovo di Pisa Giovanni Paolo Benotto.

Stefano Ghezzani e la riproduzione del crocefisso

All'interno dell'oratorio campeggerà la copia del crocefisso di Enrico di Tedice (1250), realizzata dall'artigiano e artista locale Stefano Ghezzani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente, 37 anni, ha riportato un brutto trauma cranico ed è stato soccorso in codice rosso per poi essere trasportato d'urgenza in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità