Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lavrov all'Onu: «L'Occidente vuole smembrare e cancellare la Russia»

Attualità venerdì 03 dicembre 2021 ore 06:00

Ritrovato un relitto bellico tra Piombino e l'Elba

Foto di repertorio

Scovata dal cacciatore di relitti Andrea Bada un'imbarcazione risalente alla Seconda guerra mondiale inabissata a 25 miglia dalla costa piombinese



PIOMBINO — Un relitto della Seconda guerra mondiale è stato ritrovato sul fondale nel canale di Piombino. A scoprirlo dopo 77 anni è stato il sommozzatore e cacciatore di relitti torinese Andrea Bada e la sua squadra che lo accompagna in queste spedizioni alla ricerca dei tesori del mare, dopo la segnalazione di un pescatore piombinese.

Il relitto si trova a 140 metri di profondità e 25 miglia dalle coste di Piombino. Il riconoscimento del relitto è stato possibile grazie alle ricerche storiche e alla comparazione della struttura e delle fotografie degli armamenti di cui erano dotate le imbarcazioni dell'epoca. 

L'affondamento dell'imbarcazione ritrovata è riconducibile alla Seconda guerra mondiale, in particolare alle azioni degli alleati per la liberazione dell'Isola d'Elba nel Giugno del 1944, ovvero l'operazione Brassard e lo sbarco delle truppe francesi sull'isola. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' morto sul posto nonostante i tentativi di rianimazione il ragazzo di 26 anni alla guida dell'auto coinvolta nel drammatico incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca