Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, la comunità marocchina festeggia in strada dopo la vittoria ai Mondiali

Lavoro lunedì 04 dicembre 2017 ore 17:02

Aferpi, rassicurazioni su stipendi e tredicesima

Lo fa sapere il presidente Enrico Rossi a seguito di un colloquio con il commissario Nardi dopo il pignoramento dei conti di Aferpi



PIOMBINO — Arrivano dal commissario Nardi e dalla Regione delle rassicurazioni in merito al pagamento degli stipendi del lavoratori Aferpi. Una notizia attesa, soprattutto a seguito del provvedimento che aveva portato al pignoramento dei conti di Aferpi per il mancato pagamento di una penale (leggi l'articolo correlato).

"Il commissario della ex Lucchini Piero Nardi mi ha comunicato che, a partire da oggi, è in attesa della dichiarazione di conclusione dell'iniziativa di pignoramento dei conti correnti del gruppo Aferpi. A seguito di questa dichiarazione, il conto corrente che dovrebbe consentire di pagare gli stipendi ai lavoratori dovrebbe essere sbloccato". Parole del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che nella mattinata ha sentito il commissario Nardi proprio per approfondire la questione. 

"L'iniziativa del pignoramento è stata automatica. - ha aggiunto - Non avendo il gruppo Aferpi rispettato gli impegni produttivi, è stato lo stesso commissario, lo scorso settembre, ad inviare una lettera di precetto con richiesta di pagamento delle penalità previste dal contratto; vale a dire: 3 milioni di euro più 1 milione e mezzo, per complessivi 4 milioni e mezzo".

A questo punto, come ha tenuto a precisare il presidente Rossi, sarebbe auspicabile arrivare il più rapidamente possibile alla rescissione del contratto e che ancor più rapidamente individuare uno o più imprenditori in grado di fare un'offerta adeguata alla ripresa produttiva.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al culmine di un diverbio è spuntata la lama, con uno dei due uomini colpito da fendenti al torace che l'hanno ridotto in fin di vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Monitor Consiglio

Attualità