Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:55 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Cronaca lunedì 15 marzo 2021 ore 12:46

Con 36 chili di droga dalla piantagione domestica

marijuana

La scoperta è stata fatta dalla Finanza nel corso di controlli sulle scommesse illecite. Nel visionare i documenti è saltata fuori la marijuana



MASSA E COZZILE — L'hanno trovato con circa 36 chili di marijuana in garage, foglie e fiori essiccati sparsi in casa e una piantagione di canapa nel terreno paterno: è accaduto a Massa e Cozzile, dove i militari della guardia di finanza stavano effettuando attività di polizia economico finanziaria di repressione agli illeciti connessi alla raccolta delle scommesse derivanti da eventi sportivi e non, operate per conto di bookmaker esteri, da parte di soggetti economici italiani non collegati telematicamente all’agenzia delle dogane e dei monopoli.

I finanzieri della compagnia di Montecatini Terme si sono recati al domicilio del titolare di una ditta abilitata alla gestione di apparecchi a moneta con vincite in denaro, per avviare un controllo fiscale teso a riscontrare gli effettivi adempimenti di carattere tributario. Mentre però cercavano la documentazione amministrativa contabile, i militari hanno trovato dell'altro: hanno infatti rinvenuto un’ingente quantità di foglie e inflorescenze esiccate di marijuana. La sostanza era nascosta in un’autorimessa di pertinenza dell’abitazione dell’imprenditore, risultata poi provenienti da una coltivazione di canapa sativa che il padre dell’imprenditore ha realizzato in un terreno nella sua disponibilità.

La sostanza era stipata all’interno di contenitori in vetro e metallo pronta per la commercializzazione. A quel punto i militari hanno controllato tutto lo stabile, su autorizzazione dell'autorità giudiziaria. La perquisizione ha consentito di rinvenire altra marijuana per un peso totale di circa 36 chili. Il padre è stato segnalato alla procura della Repubblica per violazione della normativa sulle sostanze stupefacenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo e la ragazza erano appartati in auto nella zona delle Cascine. L'aggressore ha 25 anni ed è accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità