Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 17 novembre 2018

Attualità venerdì 02 maggio 2014 ore 13:37

Vandali imbrattano le sedi Pd e Forza Italia

"Tutti complici del massacro sociale" fra le scritte comparse sulle facciate delle sedi fiorentine del Pd e di un comitato elettorale di Forza Italia



FIRENZE — Scritte in vernice rossa ad imbrattare mura e porte d'ingresso delle sedi dei due partiti. Nel caso di Forza Italia, l'offesa è rivolta anche al candidato per il Consiglio comunale Andrea Badò. Entrambe le scritte, quella di via Forlanini e quella di Via De Sanctis, portano il riferimento al corteo studentesco organizzato per il 17 maggio da ambienti vicini al Movimento di Lotta per la casa. ''Siamo stati colpiti spesso negli ultimi mesi - ha dichiarato il responsabile dell'organizzazione del Pd in Toscana Antonio Mazzeo - Ci sono gruppi che si comportano al di fuori delle regole democratiche. Ma il Pd non si fa intimorire e proseguirà nella sua azione di politica e di governo con correttezza e rispetto di chi la pensa diversamente da noi. Questi atti ci spingono ad andare avanti con determinazione''. "Esprimo la mia solidarietà a Dario Nardella e al Partito democratico - ha detto il candidato sindaco di Forza Italia Marco Stella - oltre che ad Andrea Badò, ma stigmatizzare non basta più, così non si può andare avanti. Per questa ragione chiediamo un incontro urgente al Prefetto affinché le ultime tre settimane di campagna si svolgano in un clima di civile confronto politico".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca