Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:25 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Cronaca mercoledì 17 febbraio 2021 ore 17:00

Diabolico monossido, intossicati un'altra madre e i due figli

intervento di soccorso dei pompieri
intervento di soccorso dei pompieri

E' il secondo episodio avvenuto in poche ore dopo quello di Ponsacco dove a finire in ospedale sono stati una donna con 4 bambini



VERNIO — Le notti gelide delle ultime settimane hanno fatto incrementare gli episodi di intossicazione da monossido di carbonio. Due sono avvenuti a poche ore di distanza a Ponsacco (vedi l'articolo in home page) e a Vernio. 

In quest'ultimo caso il monossido di carbonio ha colpito una donna e i due figli. Tutti e tre si sono sentiti male in un appartamento di Vernio. Il 118, intervenuto sul posto, li ha trasportati prima in ospedale a Prato e poi, dopo le prime cure, all'ospedale di Careggi per il trattamento in camera iperbarica. I primi accertamenti hanno evidenziato che la fuga di monossido potrebbe essere stata provocata dal malfunzionamento dello scarico dei fumi dell'impianto di riscaldamento.

A Ponsacco invece sono rimasti intossicati dal monossido di carbonio una donna con i suoi 4 figli. I bambini hanno un'età compresa fra uno e 12 anni e insieme alla madre sono stati prima ricoverati all'ospedale di Cisanello, a Pisa, e poi trasferiti anche loro a Careggi per il trattamento in camera iperbarica.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Procura aretina ha aperto un’inchiesta sul decesso di un uomo di 69 anni che aveva ricevuto la prima dose del siero anti-Covid. Eseguita l'autopsia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità