Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:12 METEO:FIRENZE19°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 28 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Biden fa la terza dose del vaccino Pfizer in diretta tv

Attualità giovedì 20 maggio 2021 ore 18:25

Rèpaci, a Benigni il premio Città di Viareggio

Roberto Benigni
Roberto Begnigni

Nel corso della serata finale del Viareggio-Rèpaci la città consegnerà al regista e attore toscano Roberto Benigni un premio speciale



VIAREGGIO — Roberto Benigni riceverà il premio speciale Città di Viareggio nel corso della serata finale del Viareggio-Rèpaci prevista il 28 Agosto a Viareggio. L'antico legame affettivo di Roberto Benigni con la cittadina toscana raccontato anche nel suo film vincitore di tre premi
Oscar "La vita è bella" (1997), si spiega in una nota, "riceve un tributo che raggiunge il suo massimo valore simbolico nell'anno delle celebrazioni dantesche con un'assegnazione decisa dal sindaco Giorgio Del Ghingaro insieme al presidente del premio Paolo Mieli".

"Un piacere assegnare il premio speciale Città di Viareggio - commenta il sindaco - a una personalità così importante e sarà per me un privilegio consegnarlo. La città di Viareggio sarà onorata di accogliere Benigni per la serata finale: una presenza a maggior ragione gradita, sia perché in concomitanza con l'anno dantesco che ci accingiamo a celebrare, sia perché preziosa sottolineatura di un'edizione che inaugura il percorso per la candidatura di Viareggio quale Capitale italiana della cultura per l'anno 2024". 

"Sono particolarmente felice - le parole di Mieli - di poter onorare con un premio così significativo per noi del Viareggio-Rèpaci l'affetto ricambiato all'artista e al genio di Roberto Benigni da parte mia e della giuria tutta. Sarà un vero onore festeggiarlo durante la serata finale".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è suicidato in carcere l'uomo di 38 anni accusato di aver ucciso Chiara Ugolini, 27 anni, sua vicina di casa. Era stato bloccato a Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca