Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°21° 
Domani 10°22° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 20 settembre 2019

Politica venerdì 05 giugno 2015 ore 18:40

Salvini: "Renzi venga a ricontare le schede"

Foto da Twitter

Matteo Salvini a Viareggio per sostenere Massimiliano Baldini dopo i risultati delle elezioni contestati dal candidato della Lega e del centrodestra



VIAREGGIO — "Vorrei che qui a Viareggio venisse Renzi a ricontare le schede una ad una". Lo ha detto Matteo Salvini nel corso di una conferenza stampa a Viareggio i cui risultati sono contestati dal candidato della Lega Nord e del centrodestra Massimiliano Baldini che presenterà, sabato 6 giugno, il ricorso al Tar della Toscana per i risultati delle elezioni comunali di domenica scorsa. Lo ha annunciato il candidato sindaco Massimiliano Baldini che non è riuscito ad arrivare al ballottaggio al quale andrà invece il candidato ufficiale del Pd, Luca Poletti, che lo ha preceduto per 31 voti scesi già a 27 dopo un primo riconteggio.

"Sull'onestà non si può essere in disaccordo - ha poi proseguito Matteo Salvini - sua maestà Renzi dica una parola sulla vergogna delle elezioni a Viareggio".

"Vogliamo che le schede vengano ricontate in tutti i seggi" ha detto Baldini, sottolineando come nel primo riconteggio la Lega abbia già guadagnato quattro schede ed ora sia a solo 27 voti dal candidato del Pd Luca Poletti che andrà al ballottaggio con Giorgio Del Ghingaro, anche lui ex Pd, sostenuto da alcune liste civiche. 

"Hanno sempre fatto in Toscana quello che volevano - ha sostenuto Claudio Borghi, candidato governatore ed eletto in Consiglio regionale - Vorrà dire che la prima commissione di inchiesta del Consiglio regionale la faremo su Viareggio. State attenti perché con le elezioni non si scherza, se si taroccano si finisce in galera". 

Poi, riferendosi ancora agli Antagonisti di sinistra che lo avevano contestato proprio a Viareggio la settimana prima delle elezioni, dei quali oggi 29 sono stati denunciati, Salvini ha annunciato che chiederà loro "i danni, così daremo un pò di soldi in beneficienza a chi ne ha bisogno".



Tag

Governo, Boschi: «Leopolda? Nulla da temere, sosteniamo l'esecutivo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità