Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 25 agosto 2019

Attualità mercoledì 08 luglio 2015 ore 23:33

Tallio, a Pietrasanta divieto di usare l'acqua

Vietato utilizzare l'acqua ad uso alimentare a Pietrasanta in Via Sarzanese e Via Garibaldi, solo approvigionamento alle cisterne. Emessa un'ordinanza



PIETRASANTA — Il Comune di Pietrasanta rende noto il divieto di utilizzo dell’acqua per uso alimentare della rete idrica, erogata da Gaia Spa, nei pressi della Via Sarzanese ed in particolare per gli utenti allacciati agli impianti posti nelle seguenti aree: la zona compresa tra Via Nazario Sauro, Via Garibaldi e Via Tre Luci.

 Il divieto d'uso riguarda il quadrilatero delimitato dalle suddette vie e le utenze che affacciano su entrambi i lati delle citate strade, le utenze della Via Sarzanese, nel tratto dal Cimitero di Pietrasanta fino al civico 77 compreso, Via Martinatica e Via Cannoreto e nel tratto di Via del Castagno compreso tra Via Sarzanese ed il campo pozzi Gaia di Via del Castagno. Il Comune di Pietrasanta ha emesso un’ordinanza di divieto di utilizzo dell’acqua, in seguito alla comunicazione da parte dell’Asl2 Viareggio in cui viene segnalata la contaminazione da tallio nelle acque da uso idro-potabile alla fontanella pubblica ubicata nei pressi del cimitero del capoluogo di Pietrasanta con un valore superiore ai limiti US EPA (di 2,00 mg/l). L’acqua potrà essere usata solo per lavaggi ed igiene.

L'approvvigionamento di acqua per uso potabile sarà possibile tramite cisterne posizionate a partire dall’8 luglio presso il parcheggio della ex ASL (zona stazione Carabinieri) lungo via Garibaldi e presso il ponte Baccatoio lungo la Via Sarzanese. Ulteriore cisterna sarà disponibile a partire dal giorno 09/07/2015 lungo la Via Cannoreto. Il divieto di non utilizzare l’acqua – fa sapere il Comune di Pietrasanta - vige fino a nuove disposizioni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità