Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:25 METEO:FIRENZE11°15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Attualità mercoledì 04 agosto 2021 ore 07:38

In aumento le presenze turistiche

Numerose le presenze di turisti a Volterra. Aumentano, rispetto allo scorso anno, i visitatori che decidono di trascorrere le vacanze in zona



VOLTERRA — Numerose le presenze di turisti a Volterra. Aumentano, rispetto allo scorso anno, i visitatori che decidono di trascorrere le vacanze sul colle etrusco.

"Da un raffronto di dati sulle prenotazioni nelle strutture ricettive si registra un +10% nel mese di giugno e un +15% nel mese di luglio, ottimi anche i numeri di agosto e le richieste per settembre. Un trend positivo che si unisce all'aumento di ingressi nei musei e nelle aree archeologiche e di presenze in città. In forte aumento anche il soggiorno di turisti stranieri, principalmente provenienti dal nord Europa e dall'Europa dell'est, che registra un +40% rispetto al 2020", spiega il Comune.

"L'aumento del numero di turisti rispetto allo scorso anno - dichiara l'assessora al Turismo del Comune di Volterra Viola Luti - è un risultato davvero importante. Nell'estate del 2020, infatti, abbiamo assistito a un vero e proprio boom di presenze che non era così scontato uguagliare e addirittura superare viste soprattutto la complessità e le incertezze che, a livello internazionale, stanno caratterizzando questi mesi."

Intanto raddoppiano anche le presenze nei Musei civici di Volterra al 31 luglio 2021. Ecco i dati in dettaglio: Pinacoteca civica 13.717 (erano 6.476 lo scorso anno); Acropoli 12.776 (erano 7.818 nel 2020); Teatro Romano 13.034 (contro 7.529); Palazzo dei Priori 22.290 (10.159 lo scorso anno). Il numero complessivo dei visitatori al 31 luglio è stato di 61.817; nel 2020 erano stati 42.866 le presenze nei Musei di Volterra.
E questo avviene in un contesto nel quale il Museo etrusco “Guarnacci” è chiuso per lavori di restauro: in quella struttura si registra l’assenza di visitatori (-10.884) compensata dal raddoppio di presenze in tutte le altre strutture museali e siti archeologici. Il dato è clamoroso: +44% rispetto al 2020.
“È un risultato straordinario - commenta l’assessore alle Culture Dario Danti - che va oltre ogni più rosea previsione. Siamo spinti a fare sempre meglio nelle prossime settimane confermando la scelta positiva del biglietto unico a 7 euro valido 7 giorni che si è rivelata vincente. Un ringraziamento particolare va ai nostri dipendenti e ai nostri operatori museali che, con grande professionalità e dedizione, stanno svolgendo un lavoro fondamentale a partire dall’accoglienza e dalla cura dei visitatori”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno