Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Unione europea, perché l'unanimità non funziona: la strategia del ricatto

Attualità giovedì 30 dicembre 2021 ore 19:55

In Toscana 15.830 nuovi positivi, è l'effetto test rapidi

Gente in strada con la mascherina

L'incredibile raddoppio dei nuovi casi è da collegare anche all'ordinanza della Regione sui test per la diagnosi del Covid. Altri 9 morti, 676 degenti



TOSCANA — Nelle ultime 24 ore in Toscana è stato registrato un clamoroso incremento di nuovi casi di Covid, 15.830 contro i 7.300 di ieri, con un'età media di 38 anni e a fronte di circa 70mila tamponi. L'impennata è dovuta anche all'ultima ordinanza emanata dal governatore Giani: dal 29 Dicembre, in Toscana basta un test antigenico rapido positivo per la diagnosi del Covid, senza necessità di un tampone molecolare di conferma. Non a caso, 7.702 dei nuovi infettati sono stati individuati con test rapido. 

Il tasso di positività è inevitabilmente balzato al 69,6% sulle prime diagnosi e al 22,7% sul totale dei tamponi, compresi quelli di controllo.

Resta da vedere come i medici di famiglia e le Asl riusciranno a gestire la sorveglianza sanitaria di un numero così esorbitante di persone con l'infezione in corso (oggi quelle in isolamento domiciliare sono 57.363, 15.354 più di ieri) nonchè dei loro contatti (le persone in quarantena dopo un contatto con un positivo sono 52.262, appena 639 in più rispetto a ieri, un dato così basso rispetto ai nuovi casi di contagio da rendere evidente la difficoltà delle Asl nel portare avanti il tracciamento). 

Nel bollettino Covid regionale di oggi ci sono anche 9 vittime, 6 uomini e 3 donne con un'età media di 74 anni, deceduti rispettivamente 3 a Firenze, 2 a Livorno, 1 a Prato, 1 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 1 a Pisa. Il totale dei deceduti in Toscana sale a 7.549.

I guariti sono 418 e raggiungono quota 299.125 (82% dei casi totali). 

Gli attualmente positivi sono in totale 58.039, con un incremento del 36,1% rispetto a ieri. Aumentano i ricoverati in ospedale anche se in misura molto inferiore rispetto ai nuovi positivi: in totale sono 676 (49 in più rispetto a ieri), di cui 76 in terapia intensiva (2 in meno). Ennesima dimostrazione dell'efficacia dei vaccini che, soprattutto dopo 3 dosi di siero, evitano i ricoveri in ospedale e soprattutto i decessi per Covid.

Nelle tabelle qui sotto trovate altri dati sulla situazione negli ospedali, compreso il tasso di occupazione dei posti letto da parte di malati di Covid (nei reparti ordinari è sempre sotto la soglia di guardia del 15%).

Tabella Regione Toscana

Tabella Regione Toscana

Tabella Regione Toscana

Tabella Regione Toscana

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (8.128 confermati con tampone molecolare e 7.702 da test rapido antigenico):

Asl Toscana Centro - 102.637 i casi complessivi ad oggi a Firenze (5.163 in più rispetto a ieri), 31.458 a Prato (1.268 in più), 33.399 a Pistoia (1.185 in più), 

Asl Toscana Nord Ovest - 18.609 a Massa-Carrara (553 in più), 36.548 a Lucca (1.616 in più), 41.792 a Pisa (1.852 in più), 27.378 a Livorno (923 in più), 

Asl Toscana Sud Est - 33.467 ad Arezzo (1.490 in più), 23.476 a Siena (1.368 in più), 15.394 a Grosseto (412 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Arrivano i temporali ma resta l'allerta per le alte temperature. Forti piogge e raffiche di vento sul nord-ovest e sulle coste centro meridionali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca