Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Unione europea, perché l'unanimità non funziona: la strategia del ricatto

Attualità mercoledì 29 dicembre 2021 ore 23:39

Green pass rafforzato anche per bus, treni, alberghi e fiere

Dal 10 Gennaio obbligo ampliato a ristoranti e molte altre attività all'aperto, a matrimoni, sagre e congressi. Capienza al 50% negli stadi



ROMA — Non è un vero e proprio obbligo vaccinale ma sicuramente sarà un incentivo per molti indecisi a vaccinarsi contro il Covid. Stiamo parlando del nuovo decreto approvato stasera dal governo che dispone, dal 10 gennaio 2022 fino alla cessazione dello stato di emergenza (31 Marzo), l'estensione dell'utilizzo del green pass rafforzato, quello ottenuto dopo il completamento del ciclo vaccinale o dopo la guarigione dal Covid, a una lunga serie di attività che quindi non saranno più accessibili a chi non lo possiede:

- tutti i mezzi di trasporto, compresi metropolitane, treni Av, treni e bus regionali, traghetti, aerei;

- alberghi e strutture ricettive;

- feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose;

- sagre e fiere;

- centri congressi;

- servizi di ristorazione all’aperto;

- impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici;

- piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto;

- centro culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto.

Il governo ha anche disposto la riduzione del 50% della capienza negli impianti sportivi all'aperto e al 35% negli impianti sportivi al chiuso.

Ricordiamo che il decreto anti-Covid entrato in vigore il 25 Dicembre aveva già disposto l'obbligo di green pass rafforzato dal 10 Febbraio anche alle seguenti attività:

- musei e mostre, 

- parchi tematici e di divertimento, 

- piscine e palestre al chiuso,

- impianti degli sport di squadra al chiuso, 

- centri benessere, 

- centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche), 

- centri culturali,

- centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l’infanzia), 

- sale da gioco,

- sale scommesse,

- sale bingo e casinò, 

- corsi di formazione in presenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Arrivano i temporali ma resta l'allerta per le alte temperature. Forti piogge e raffiche di vento sul nord-ovest e sulle coste centro meridionali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca