Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -3°2° 
Domani -3°3° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità sabato 22 ottobre 2016 ore 11:26

Le tende lasciano i luoghi del terremoto

La colonna mobile della Regione ha smontato i campi allestiti dopo il violento sisma del 24 agosto. Tutti gli ospiti hanno lasciato la tendopoli



AMATRICE — Due mesi sul campo per ospitare chi in quella notte maledetta del 24 agosto è rimasto senza niente. Ora la protezione civile toscana ha lasciato le aree colpite dal violento sisma che ha devastato il centro Italia e la comunità non ha fatto mancare il proprio ringraziamento ai tanti che si sono prestati negli aiuti.

"Grazie Toscana, grazie di cuore", ha esordito il pastore di Musicchio che lo scorso 2 settembre si è intrattenuto con il presidente della Regione Toscana Rossi durante la sua visita. 

"Voi non ve ne rendete conto – ha detto nel suo messaggio di saluto il pastore - ma avete fatto moltissimo per questa comunità e queste persone. Col vostro sorriso e le vostre battute ci avete distratto e dato la forza di andare e guardare avanti. Tornate toscani, tornate con le vostre famiglie e tornate a primavera quando le montagne saranno in fiore. Cercheremo di accogliervi come avete fatto voi nelle vostre tende. Noi non vi dimenticheremo, non lo fate neppure voi..."

Il governatore toscano ha risposto assicurando che la Toscana non lascerà da sola la popolazione dopo lo smontaggio delle tende. "Sono convinto che il commissario Errani guiderà da par suo la ricostruzione, ma noi ci saremo. Ve lo abbiamo dimostrato con il contributo anche finanziario che abbiamo stanziato subito dopo il sisma".

Per l'assessore regionale alla protezione civile Federica Fratoni "si conclude una grande esperienza umana prima ancora che amministrativa" e ora "la Toscana prosegue il suo impegno anche nella fase della ricostruzione, con i suoi tecnici e il contributo di tanti Comuni, associazioni e cittadini". 



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca