Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:10 METEO:FIRENZE16°19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Imprese & Professioni venerdì 28 agosto 2020 ore 10:30

​Turismo e attrazioni territoriali: il fascino degli acquari da occidente a oriente

Ecco quali soni i 5 acquari più inusuali del mondo



MONDO — Il mondo celato sotto il mare, così diverso da quello in superficie, ha sempre affascinato l’uomo e gli acquari sono forse l’espressione di quella viva curiosità verso il mondo marino che, in un certo senso, non ci sarà mai realmente accessibile ma dal quale ci sentiamo inesorabilmente attratti.

E di acquari ne esistono un’infinità al mondo, da quelli privati a quelli pubblici, da piccole teche a enormi vasche, dal tipo marino al salmastro e via dicendo. Oggi divenuto un business: il museo acquatico si configura come una delle principali mete turistiche per grandi e piccini.

Ma quali sono gli acquari più grandi al mondo? E quali quelli più particolari?

Di seguito ecco alcuni degli acquari più estesi e scenografici da vedere almeno una volta nella vita. Dall’America, alla Turchia passando per il Giappone con il suo particolare zoo marino divenuto famoso nel mondo per gli amori dei suoi pinguini tanto da attrarre ogni anno moltissime coppie in viaggio di nozze o desiderosi di una vacanza romantica molto speciale (per info https://www.watabi.it/).

5 acquari da non perdere

Fra gli acquari più visitati al mondo per via della loro estensione, dell’architettura visionaria e per la biodiversità marina contenuta, sono 5 quelli che da anni attirano l’attenzione di milioni di turisti:

  1. Georgia Aquarium₋ Con vasche da 6,3 milioni di galloni, questo acquario con sede nella città di Atlanta risulta essere attualmente il più grande al mondo. Inaugurato nell’autunno del 2005, possiede oltre 100.000 specie marine, tra cui i rarissimi squali balena;
  2. Dubai Mall Aquarium₋ Situato all’interno di un centro commerciale nel famoso grattacielo Burj Khalifa di Dubai, questo acquario vanta una capienza di 2,64 milioni di galloni d’acqua. La sua particolarità sta nell’essere una galleria subacquea attraversabile a piedi e dalla quale è possibile ammirare squali e razze che nuotano assieme;
  3. Okinawa Churaumi Aquarium₋ All’interno dell’Ocean Expo Park di Okinawa si trova il terzo acquario con maggiore capienza ittica al mondo, la cui vasca principale vanta molte specie di pesci tipici del mare asiatico, squali balena e mante;
  4. Turkuazoo₋ Si tratta del primo acquario gigante costruito in Turchia, nella città di Bayrampaşa. Con una struttura a tunnel simile a quella del museo marino di Dubai, ospita circa 10.000 specie di pesci tra cui piranha, squali tigre e razze giganti;
  5. Kyoto Aquarium₋ pur non avendo l’imponenza degli acquari precedentemente elencati, l'acquario di Kyoto risulta essere particolarmente interessante con un’intera sezione dedicata alla fauna marina autoctona sia di acqua dolce che salata. Inoltre una parte della struttura è interamente dedicata ai pinguini i quali sono diventati famosi perché hanno infranto quella che oramai sembrava un dogma del mondo animale e cioè che i pinguini fossero una specie fedele e monogama. I pinguini di Kyoto invece hanno dimostrato di poter allacciare relazioni amorose multiple e trasversali, i loro intrecci sentimentali hanno destato così tanta curiosità da essere registrati su un diagramma di flusso che tiene traccia dei flirt in atto, di quelli terminati come pure dei ritorni di fiamma e persino degli amori non corrisposti. Un’idea, questa del diagramma, piaciuta così tanto ai visitatori che l’hanno condivisa in rete e ne sono nati post e immagini diventate virali, spesso esilaranti. 

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' morto sul posto nonostante i tentativi di rianimazione il ragazzo di 26 anni alla guida dell'auto coinvolta nel drammatico incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Politica

Attualità