Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -1°6° 
Domani -3°12° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 16 febbraio 2019

Attualità sabato 04 febbraio 2017 ore 12:08

Stalle dalla Toscana per gli allevatori umbri

Una raccolta fondi di Anpas Toscana per l'acquisto di alcune tensostrutture per gli allevatori dell'Umbria, in ginocchio dopo il terremoto



PERUGIA — Anpas Toscana scommette sulla rinascita. E porta aiuti alle popolazioni colpite dal sisma nel centro Italia. Mentre i volontari di protezione civile delle Pubbliche Assistenze toscane continuano il loro impegno a sostegno della popolazione in Umbria, nelle Marche e nell’aquilano, a Firenze e in tutta la Toscana è nata un’altra inziativa: una raccolta fondi per sostenere le imprese e i cittadini, aiutandoli a ripartire

Le Pubbliche assistenze toscane hanno già acquistato con risorse proprie una tensostruttura che sarà adibita a stalla; su indicazione della Regione Umbria, sarà assegnata a un allevatore di Preci. Già consegnate ieri invece una casetta di legno per il mantenimento della temperatura del latte ovino a un allevamento di Cascia. Sempre a Cascia è finita una stufa a pellet di 12kw di potenza, destinata a un’abitazione.

In accordo con la Regione Umbria, questa prima parte della raccolta sarà dedicata agli allevatori, messi in ginocchio nella loro attività dalle scosse di terremoto. La prima stalla provvisoria è già stata acquistata da Anpas Toscana. Ne servono altre. Come servono roulotte e altri presidi che via via verranno indicati sia dalle istituzioni regionali dell’Umbria, sia dal Dipartimento di protezione civile.

Tutto il denaro raccolto verrà finalizzato a questo progetto e rendicontato periodicamente al centesimo. Per chi vuole contribuire è possibile farlo attraverso una donazione al conto 3.116518.6 della Banca di Cambiano



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità