Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone imita Riccardo Muti, che è in sala a sorpresa: «Maestro, mi lasci lavorare, tengo famiglia»

Cronaca martedì 02 aprile 2019 ore 16:10

Crac Etruria, via a processo con 2400 parti civili

Si sono costituiti anche il Comune di Arezzo (che presenta anche una richiesta di danni di immagine) e la vedova di Luigino D'Angelo



AREZZO — Si apre oggi al tribunale di Arezzo il maxi processo per il crac di Banca Etruria. Sono circa 2400 (tra risparmiatori e azionisti) le richieste di costituzione di parte civile accolte dal gup.

Tra le nuove richieste di costituzione di parte civile c'è quella della vedova di Luigino D'Angelo, il pensionato di Civitavecchia suicida il 28 novembre 2015, ma anche quella del Comune di Arezzo, che presenta anche una richiesta di danni anche di immagine. 

Nessuno dei 25 imputati era presente oggi in aula. La prossima udienza è fissata per venerdì 19 aprile. In quella data vengono esaminate le nuove richieste di parte civile. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno