Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Cronaca giovedì 19 gennaio 2017 ore 14:27

Evasione milionaria a ventiquattro carati

Maxi frode fiscale di tre orafi che sono riusciti a evadere oltre 28 milioni riuscendo, nonostante tutto, a vantare un credito di 100mila euro



AREZZO — Per gli uomini della Guardia di Finanza che li ha smascherati, i tre imprenditori erano accomunati da "un chiaro e comune programma criminale". Gli orafi avevano, infatti, costituito tre aziende, tutte attive nel settore della fabbricazione e commercializzazione di metalli preziosi, votate a un unico scopo: frodare il fisco. 

Obiettivo centrato visto che le indagini, alla fine, hanno permesso di documentare l'evasione di 28 milioni di euro da parte del terzetto. IN pratica gli orafi incameravano l'Iva riscossa sulle vendite, che poi non veniva versata, ma rimaneva nella loro disponibilità. Con questo sistema, alla fine, sono riusciti addirittura a vantare nei confronti dell'erario un credito Iva di 100mila euro. Gli effetti erano evidenti sull'alto tenore di vita dei tre orafi. 

Alla fine sono stati tutti denunciati per omessa dichiarazione e occultamento di documenti contabili


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno