Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità lunedì 05 settembre 2016 ore 09:28

Trionfo Colombina

Porta Santo Spirito si aggiudica anche l'edizione di settembre della Giostra, dopo quella di giugno e di agosto



AREZZO — Tre è il numero perfetto. E tre su tre è il numero di Giostre vinte da Porta Santo Spirito nel 2016. Le due "ordinarie"  e quella straordinaria. Anche ieri, per l'edizione settembrina, la Colombina ha imposto la legge del più forte, aggiudicandosi la 133esima edizione della Giostra del Saracino dedicata a Beato Gregorio X, mettendo a segno uno storico “triplete” e scrivendo una pagina indelebile della Giostra del Saracino. 

Nella prima tornata di carriere Gianmaria Scortecci marca 4, seguito da un 5 del bianco verde Enrico Vedovini, punteggio annunciato dopo una lunga misurazione. Alessandro Vannozzi di Porta Crucifera non riesce a colpire il centro e marca 4, così come Andrea Carboni di Porta del Foro che non si avvicina nemmeno al cerchietto rosso del pomodoro. 

Nella seconda tornata di carriere ecco il centro di Elia Cicerchia che riapre la strada verso la vittoria della “Colombina”: Stefano Cherici di Porta Sant’Andrea, infatti, cerca il 5 ma marca solamente il 4. La lancia del rosso verde Filippo Fardelli anche in questa edizione non va oltre il quattro, segnando il numero 3 del tabellone. Ultima carriera di manuale di Andrea Vernaccini, che stampa ancora una volta il centro e sancisce lo spareggio a tre. 

Tra lo stupore generale è Gianmaria Scortecci a tornare al pozzo e questa volta non delude le aspettative dei suoi quartieristi: 5 e ipoteca sulla vittoria. Nessuna sorpresa invece per Sant’Andrea, con Enrico Vedovini pronto a ripetersi ma il suo tiro va solo vicino al rosso: è un quattro. Tutte le speranze di Porta del Foro sono sulla carriera di Andrea Vernaccini, ma il gommino della sua lancia marca il quattro e fa impazzire di gioia il popolo giallo blu. 

Un “triplete” storico quello di Porta Santo Spirito, proprio perché nessun quartiere, dal 1931, era mai riuscito a conquistare tre edizioni nello stesso anno. Sette vittorie nelle ultime 11 edizioni della Giostra: numeri da veri campioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca