Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti

Attualità mercoledì 07 settembre 2016 ore 10:42

Vittime Salva Banche incontrano Banca d'Italia

L'appuntamento è per domani. Lo ha richiesto l'associazione per capire la situazione attuale dei quattro istituti di credito e gli eventuali sviluppi



AREZZO — Domani, 8 settembre, una delegazione della Associazione Vittime del Salva-Banche tornerà nuovamente a Roma, affinché i due incontri fissati nel pomeriggio al Fitd e in Banca di Italia portino da un lato chiarezza nella procedura di richiesta di rimborso forfettario e dall’altro risposte definitive e certe per tutti gli obbligazionisti ed azionisti esclusi dallo stesso rimborso previsto dal decreto. La delegazione verrà ricevuta alle 14 dal vice direttore generale del Fitd (gestore del Fondo di solidarietà ed come indicato da più fonti come possibile acquirente di ultima istanza delle 4 banche), il Dr. Salvatore Paterna, nella sede in via del Plebiscito 102 .

L’intento dell’associazione è quello di trovare le risposte alla moltitudine di dubbi e imprecisioni che aleggiano sul decreto rimborsi e sulla seguente interpretazione che lo stesso Fitd ha dato del decreto, escludendo un’altra importante fetta di risparmiatori. L’Associazione Vittime del Salva-Banche, che si è resa disponibile per seguire i risparmiatori nella richiesta per i rimborsi, ha reputato importante questo incontro non soltanto per fare chiarezza, ma anche per aprire un canale diretto con il Fitd ed avere sotto controllo che i vari procedimenti si svolgano nella massima trasparenza e chiarezza. Più tardi poi l’Associazione , come già annunciato, incontrerà il Dott. Stefano De Polis, Direttore dell’ Unità di Risoluzione e gestione delle crisi di Banca di Italia, incontro che è stato posticipato alle 17:30. Le aspettative sono tante e l’obbiettivo finale è quello di accertarsi che si stia facendo il massimo sforzo, in tutela dei territori già fortemente danneggiati dall’azzeramento di centinaia di risparmiatori, perché le banche vengano vendute bene e perché l’auspicio di qualche mese fa relativo alla emissione di nuovi titoli per gli esclusi dal rimborso forfettario, possa concretizzarsi in questa fase determinante e decisiva.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno