Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:05 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Cronaca domenica 14 dicembre 2014 ore 17:11

Argentario, ancora morte in fondo al mare

Un sub di Perugia è deceduto durante un'immersione di gruppo. Sequestrate dalla Procura tutte le attrezzature e il centro diving di Porto S. Stefano



GROSSETO — Nuova tragedia del mare nelle acque dell'Argentario: la vittima si chiamava Mario Settequattrini, perugino di 50 anni, del diving center Hydra di Perugia. A dare l'allarme i compagni di immersione, circa dieci, che con lui si erano calati oggi in mare per esplorare i fondali intorno all'isola Argentarola, quando hanno visto l'uomo riemergere, privo di conoscenza.  Dopo averlo trasferito sulla banchina, hanno tentato di rianimarlo con il massaggio cardiaco, ma all'arrivo del medico del 118 l'uomo era già morto.  

Immediati i provvedimenti presi per accertare le cause della morte dal Pm grossetano, Laura D'Amelio, che ha ordinato il sequestro di tutte le attrezzature subacquee usate per l'immersione:  sia quelle dell'uomo deceduto che quelle dei compagni. Sequestrate anche le strutture del diving di Porto Santo Stefano. Sul corpo, trasferito all'ospedale di Orbetello, sarà effettuata l'autopsia.

Il decesso è solo l'ultimo di una tragica serie verificatasi nei mesi scorsi nelle acque del promontorio:  in agosto tre sub, anch'essi umbri, morirono durante un'immersione agli isolotti delle Formiche, a causa di un'alta concentrazione di monossido di carbonio nelle bombole. Per quel fatto due sono gli indagati: il titolare del diving center che forni l'attrezzatura e un suo collaboratore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità