Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:51 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Zanni e il bronzo: «Dedico la medaglia a mio nonno, era con me in gara»

Attualità giovedì 22 aprile 2021 ore 23:09

Sette positivi a scuola, 100 bimbi in quarantena

Riscontrati negli ultimi giorni alla Primaria. In quarantena circa 100 bimbi e 17 insegnanti su 25. Da qui la decisione dello stop



BIBBIENA — Sette casi positivi al Covid nella scuola elementare. Il virus torna ad insinuarsi tra i banchi e il sindaco di Bibbiena, Filippo Vagnoli, in accordo con la Dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Bernardo Dovizi, ha predisposto la chiusura della Scuola Primaria di Bibbiena, da domani fino al 30 Aprile. 

Sono 7 i casi positivi riscontrati negli ultimi giorni all’interno dell’istituto, motivo per cui sono stati messi in quarantena preventiva circa 100 bambini e ben 17 dei 25 insegnanti.

Questo ha portato il primo cittadino alla decisione di chiudere il plesso scolastico, come detto, fino al 30 di aprile.

Vagnoli commenta: “l’alto numero delle quarantene generate da casi positivi e quelle di un numero molto alto di insegnanti, ci ha consigliato di andare verso la decisione di una chiusura.

Ringrazio la Dirigente Alessandra Mucci, ma anche tutto il corpo docente e le famiglie. Il momento continua a metterci alla prova, ma dobbiamo mantenere la rotta. Questa chiusura va nella direzione di una maggiore tutela dei bambini e del corpo docente e non docente, ma anche nella tutela di tutta la popolazione”. 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittima è un giovane che abitava a Ponte Buggianese. Feriti anche il conducente dell'auto e un ragazza sbalzata fuori dall'abitacolo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca