Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:25 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti

Attualità domenica 22 marzo 2015 ore 12:28

Avvisi di distacco tra i rifiuti, Gaia si scusa

La società di gestione si dice "amareggiata" per le lettere di interruzione dell'acqua mai recapitate e annuncia l'avvio di una "verifica interna"



MASSA — Imbarazzo, scuse e promesse di ulteriori indagini per far luce sull'accaduto: questa la prima reazione della società Gaia che gestisce il servizio idrico a Massa Carrara, dopo la scoperta tra i cumuli della spazzatura di decine e decine di avvisi di distacco dell'erogazione dell'acqua indirizzati agli utenti ma mai effettivamente recapitati. 

Nel frattempo sale la rabbia degli utenti per essersi ritrovati "letteralmente a secco" in mancanza di una comunicazione ufficiale da parte del gestore idrico. Famiglie che, in molti casi devono la loro condizione di morosità ad una difficile situazione dal punto di vista lavorativo ed economico. 

La comunicazione porta a porta degli avvisi agli utenti è affidata ad una società esterna, si replica da parte Gaia ch precisa che si tratta solo "dell'ultimo passaggio prima del distacco del contatore, e avviene dopo le notifiche in bolletta e le raccomandate".

Quello che è più difficile da giustificare è invece il fatto che solo pochi giorni fa un benzinaio aveva segnalato all'azienda  quelle bollette lasciate a marcire tra la spazzatura era arrivata alla società.  Per questo Gaia promette una"verifica interna", per capire  comprendere come mai sia stata data l'impressione di aver sottovalutato la sua preziosa segnalazione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per cause tutte da chiarire, il grosso mezzo ha finito con l'impattare sulle vetture a bordo strada. Il conducente è stato portato in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca