Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:43 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Attualità domenica 23 dicembre 2018 ore 15:37

Strage del Rapido 904, l'anniversario

Era il 23 dicembre 1984 quando il convoglio esplose in un tratto ferroviario sull'Appennino Toscoemiliano. Ci furono 16 morti e 267 feriti



BOLOGNA — L'ordigno sul Rapido 904 esplose alle 19,08 di domenica 23 dicembre 1984, 34 anni fa.

Il treno stava percorrendo i 18 chilometri della galleria Direttissima, tra le stazioni di Vernio e San Benedetto Val di Sambro, sull'Appennino Toscoemiliano. 

La bomba provocò 16 morti e 267 feriti. Il treno era partito alle 12,55 da Napoli Centrale ed era diretto a Milano. 

L'unico imputato nel processo di appello tenuto a Firenze era Totò Riina. 

Il 34esimo anniversario della tragedia è stato celebrato con un messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e con una commemorazione a San Benedetto, a cui hanno partecipato il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il sindaco di Bologna Virginio Merola e l'arcivescovo Matteo Zuppi.

Bonaccini ha ricordato che mai si rinuncerà alla ricerca della verità.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo il boato è scoppiato un incendio che ha generato una gigantesca colonna di fumo nero. Grande paura ma nessun ferito
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Cronaca