Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:24 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 22 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Autocisterna a fuoco sulla A1, autostrada chiusa e coda di 10 chilometri

Attualità mercoledì 03 maggio 2017 ore 17:25

Stage alla coop del Forteto, il preside non sapeva

Lo avrebbero svolto due studenti del liceo Giotto Ulivi. Una volta informato, il preside ha cancellato altri stage. Fiesoli serve messa in chiesa



BORGO SAN LORENZO — E' stata l'emittente Lady Radio a diffondere la notizia dello stage svolto da due studenti del liceo Giotto Ulivi presso la cooperativa di Vicchio del Mugello. Poi ha intervistato il dirigente dell'istituto che, come riporta l'agenzia Ansa, avrebbe dichiarato di essere stato messo al corrente degli stage solo dopo che erano stati effettuati e di aver poi provveduto a cancellare gli altri in programma.

Immediata la reazione del capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale Giovanni Donzelli, membro di tutte e due le commissioni d'inchiesta istituite per far luce sugli abusi compiuti sui minori affidati alla comunità del Forteto (vedi articoli collegati).

"C'è un sottobosco che ancora oggi sostiene, aiuta, copre le attività di una realtà che non dà alcuna garanzia dal punto di vista della discontinuità con il passato - ha scritto Donzelli in una nota - Fino a che non sarà deciso il commissariamento, il Ministero dell'Istruzione deve vietare alle scuole statali la possibilità di collaborare con la cooperativa il Forteto. E la stessa cosa devono fare le altre istituzioni locali che hanno la responsabilità degli istituti scolastici". 

"Si tratta di un fatto gravissimo che ci fa capire quanto sia necessario ancora tenere alta l'attenzione sulla vicenda - ha sottolineato nella nota Donzelli - Questi ragazzi hanno svolto un'attività lavorativa in una realtà dove ancora oggi operano, e in alcuni casi vivono, quasi tutti i condannati e fedelissimi di Fiesoli. Ad oggi in Consiglio regionale della Toscana non sono mai arrivati i contratti d'affitto della cooperativa di coloro che, fra questi, vivono ancora al Forteto e che secondo quanto emerso durante i lavori della commissione d'inchiesta venivano ospitati a titolo gratuito, senza alcun introito per la cooperativa. E' vergognoso che le istituzioni continuino a girarsi dall'altra parte".

Sempre oggi sul quotidiano La Nazione sono state pubblicate le foto del fondatore della comunità del Forteto Rodolfo Fiesoli, condannato per abusi e violenze sessuale sia in primo che in secondo grado, mentre serve la messa in una chiesa della Valdisieve. Fiesoli ha impugnato la sentenza di appello davanti alla Corte di Cassazione ed è in attesa del suo pronunciamento.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ma sarà necessario averle sempre con sè per indossarle in caso di assembramenti. Il ministro Speranza sceglie la data: 28 Giugno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità