Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE14°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Attualità lunedì 26 febbraio 2024 ore 18:55

Agricoltori toscani in protesta davanti al parlamento Ue

La protesta degli agricoltori a Bruxelles
La protesta degli agricoltori a Bruxelles
Foto di: Monica Frassoni / Facebook

Anche una delegazione dalla Toscana alle contestazioni della Politica agraria comune (Pac). Striscioni e cortei anche coi trattori



BRUXELLES — Tempi certi, interventi immediati, meno burocrazia e semplificazione della Politica agricola comune (Pac): ci sono anche agricoltori e allevatori toscani in piazza a Bruxelles, in prima fila insieme ai colleghi di tutta Italia nella protesta organizzata da Coldiretti in occasione della discussione del Consiglio dei ministri agricoli dell'Ue.

Stamani cortei di trattori e persone a piedi si sono mossi con partenza dalla stazione Luxembourg per raggiungere Rue de la Loi, nei pressi della Commissione e del Consiglio europei. Al fianco del presidente nazionale dell'associazione degli agricoltori, Ettore Prandini, anche la presidente regionale toscana Letizia Cesani.

“I tempi delle aziende non combaciano con i tempi della burocrazia europea", ha spiegato la presidente di Coldiretti Toscana. "Vogliamo risposte concrete e interventi immediati. Non è più tempo di annunci, serve cambiare le regole che penalizzano l’agricoltura", ha aggiunto. 

A Bruxelles hanno manifestato anche le associazioni di categoria provenienti da diverse parti dell'Unione europea tra cui la Spagna (Asaja), il Portogallo (Cap), il Belgio (Fwa).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno