Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:18 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 29 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la frana si abbatte su Casamicciola: telecamera di sicurezza riprende il momento in cui il fango trascina via l'auto

Cronaca venerdì 16 settembre 2022 ore 14:47

Riduce in discarica il terreno in comodato

La discarica abusiva
La discarica abusiva

C'erano rifiuti pericolosi e non, tutti però privi di autorizzazione e non isolati rispetto al suolo, con alto rischio di inquinamento



CAMPI BISENZIO — Ha ridotto in discarica con rifiuti, pericolosi e non, un terreno che gli era stato concesso in comodato d'uso gratuito. Per questo i carabinieri della stazione forestale di Ceppeto, nel Fiorentino, hanno denunciato un uomo e sequestrato l'area stracolma di rifiuti d'ogni genere.

I provvedimenti sono scattati a seguito di un sopralluogo effettuato dai militari insieme con la polizia municipale di Campi Bisenzio a seguito di una segnalazione. Effettivamente in quell'area recintata c'era spazzatura al suolo ammonticchiata alla rinfusa, più altri rifiuti erano sul cassone di un automezzo. Lì c'era un uomo. Era lui il proprietario del motocarro.

Così i carabinieri sono entrati in quello spazio. I rifiuti erano di quelli classificati come speciali, in prevalenza metallici. A terra c'erano una batteria per auto esausta, un motore a scoppio, rottami in ferro, arredi per ufficio in metallo, un frigorifero fuori uso, transenne, lamiere, tubi in ferro. Nel cassone del mezzo guasto c'erano altri rottami ferrosi di vario genere, e l’autorizzazione dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali era sospesa.

I materiali, spiega una nota dei carabinieri, erano esposti agli agenti atmosferici: una parte era a diretto contatto con il terreno, senza contenimento, con il rischio di percolamenti. Il deposito non risultava autorizzato. Il proprietario del furgone è stato segnalato all’autorità giudiziaria per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non, in assenza di autorizzazione. L'area è stata sottoposta a sequestro penale per una superficie pari a 50 metri quadrati. Sequestrato anche il mezzo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono scattate ricerche a tappeto per ritrovare un uomo di cui non si ha più notizia. In campo vigili del fuoco e volontari, unità cinofile e droni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Monitor Consiglio

Cronaca