Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE19°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci

Cronaca domenica 26 dicembre 2021 ore 14:10

La merenda e l'inferno di fuoco, beccati 5 minori

I carabinieri hanno stretto il cerchio su 5 ragazzini accusati di avere appiccato un incendio che ha devastato un bosco e messo a rischio alcune case



CAPALBIO — Ci sarebbero 5 ragazzini di Capalbio dietro l'incendio che lo scorso Settembre ha messo a rischio alcune abitazioni e devastato una porzione di bosco nella zona dell'Anfiteatro. Si tratta di 5 ragazzini, tutti quattordicenni.

Le indagini hanno preso il via dall'innesco dell'incendio ed hanno portato i militari ad individuare 5 ragazzini del posto grazie alle telecamere di sorveglianza. L'ipotesi investigativa è che un fuoco acceso per fare merenda sia poi sfuggito al controllo dei giovani. 

Era il pomeriggio del 6 Settembre quando a seguito di un innesco inizialmente inspiegabile, era andata a fuoco una rilevante porzione di bosco adiacente alla zona dell’Anfiteatro, luogo di ritrovo di giovani. Le fiamme avevano inoltre interessato alcuni terreni ed uliveti di proprietà privata, ed essendosi avvicinate pericolosamente ad alcune private abitazioni, avevano costretto le autorità a sfollare alcuni residenti.

I militari erano riusciti a recuperare delle immagini da alcune telecamere del sistema di videosorveglianza comunale: dai video, si notano dei ragazzi, che dopo aver posizionato dei sassi a cerchio sul terreno, avviano un piccolo fuoco, che poco dopo aumenta di portata, sfuggendo pericolosamente al loro controllo. Nelle immagini si vede anche come uno dei ragazzi, dopo aver bagnato la maglietta che aveva indosso, torna per un attimo nei pressi dell’innesco nel tentativo di soffocare le fiamme, ma rendendosi conto che queste stavano prendendo il sopravvento, scappa insieme agli altri coetanei. Da quel momento, nessuno si è presentato ai militari per segnalare il fatto, né di conseguenza per ammettere le proprie responsabilità.

Grazie alle immagini è stato possibile dare, a ciascuno dei soggetti, un nome.  

Secondo la ricostruzione fatta dall’Arma, i giovani avevano acceso quel fuoco con l’intento di fare una merenda in compagnia, perdendo poi il controllo delle fiamme. Nelle immediate vicinanze, i carabinieri avevano anche ritrovato un sacchetto intonso, con del pane all’interno, nonché delle bibite.

La ricostruzione dei fatti è stata inoltrata alla procura per i minori presso il Tribunale di Firenze. Non ci sono formali indagati, data l’età dei giovani. Possibili sviluppi potrebbero emergere in relazione al fatto che alcuni proprietari dei terreni e degli uliveti circostanti, a seguito dell’incendio, avevano sporto denuncia per i danni subiti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per cause tutte da chiarire, il grosso mezzo ha finito con l'impattare sulle vetture a bordo strada. Il conducente è stato portato in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità