Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 5° 
Domani -6°7° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 11 dicembre 2018

Cronaca lunedì 17 luglio 2017 ore 18:10

Roghi in pineta, trovato un innesco a Fiumara

Trovata dai carabinieri una matassa di lana e cotone imbevuta di liquido infiammabile. Altre sei auto distrutte dal fuoco fra Marina e Castiglione



GROSSETO — Il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna ne è certo: buona parte degli incendi che stanno devastando la Maremma è di origine dolosa. E oggi i Carabinieri hanno rinvenuto una prova certa: una matassa di lana e cotone imbevuta di liquido infiammabile gettata nella pineta di Fiumara, sulla strada delle Collacchie. L'innesco era collocato nelle vicinanze del parcheggio sono andate a fuoco sei auto, una roulotte e alcune baracche.

Intanto la Regione Toscana ha cominciato la conta dei danni.

L'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni ha chiesto ai sindaci di Grosseto, Capalbio, Castiglione della Pescaia e di altri Comuni della Maremma devastati dagli incendi di presentare una relazione e una prima stima dei danni subiti dai cittadini e dagli enti pubblici. Obiettivo: chiedere al governo il riconoscimenti dello stato di emergenza, prima regionale e poi nazionale, e ottenere i fondi necessari per dare il via ai lavori di ripristino e messa in sicurezza il prima possibile.

Anche la giornata di oggi è stata pesantissima, con fronti di fuoco aperti Fra Marina di Grosseto e Castiglione della Pescaia, a Porto Azzurro sull'isola d'Elba, a Montale, nel pratese, e in molte altre località toscane.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Lavoro