Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Laura Pausini si commuove dopo la vittoria del Golden Globe: «Sono molto emozionata»

Attualità venerdì 01 gennaio 2021 ore 19:15

Neve su neve, situazione critica, black out e strade chiuse

In Garfagnana e montagna pistoiese la troppa neve caduta in una notte ha creato non poche criticità. Dalla Provincia di Lucca: "La Regione ci aiuti"



CASTIGLIONE GARFAGNANA — Troppa neve è caduta in una sola notte: 30 centimetri che si sono andati ad accumulare a quelli caduti nei giorni scorsi raggiungendo anche oltre un metro e mezzo di neve, tanta ne è caduta in Garfagnana e sulla montagna pistoiese in 24 ore. Nel primo pomeriggio c'è stata anche una slavina (vedi articolo collegato) che ha travolto alcune persone che stavano rientrando a valle dal rifugio Predaccio a San Pellegrino in Alpe, in Garfagnana.

Tutta la Garfagnana è stata colpita duramente dalla forte nevicata della scorsa notte e la Provincia di Lucca ha deciso di chiudere alcune strade lungo le pendici della montagna lucchese e invocando lo stato di emergenza regionale per l'evento meteo eccezionale che piega Media Valle e Garfagnana.

Chiusa almeno fino a domani, sabato, la strada provinciale 16 fra Naggio e San Donnino. Sempre fino a domani, al fine di effettuare le valutazioni sulla sicurezza della viabilità, sarà chiuso per la copiosa neve caduta anche il tratto che dalla fine dell’abitato di San Pellegrino va fino al confine con la provincia di Modena della strada provinciale 71

Il lavoro di uomini e mezzi della Provincia di Lucca è ancora concentrato a rendere sicure e quindi percorribili la strada provinciale 72 e la strada regionale 445 nel tratto da Piazza al Serchio a Camporgiano.

"Siamo di fronte a un evento eccezionale – commenta il presidente della Provincia, Luca Menesini – che mette a dura prova la Valle del Serchio e che arriva a non molti giorni da un altro evento altrettanto eccezionale. Pensiamo che sia necessario valutare l’opportunità di un intervento da parte della Regione, al fine di classificare quanto sta accadendo come ‘emergenza regionale’ e far sì che gli enti coinvolti possano ricevere quel supporto necessario per ripristinare la normalità".

La nevicata ha provocato anche black out a macchia di leopardo in molte zone, dove i tecnici di Enel stanno lavorando da ore per ripristinare l'energia elettrica, le linee elettriche sono state danneggiate dagli alberi caduti. I guasti hanno lasciato al buio diverse frazioni dei comuni di Minucciano, Molazzana, Castelnuovo Garfagnana, Castiglione di Garfagnana, Camporgiano, Sillano Giuncugnano, Careggine e Vagli di Sotto, Piazza al Serchio, Molazzana, Villa Collemandina, Pieve Fosciana, Bagni di Lucca.

Disagi anche sulla Montagna Pistoiese, dove i vigili del fuoco sono stati impegnati dalla notte scorsa, a causa della intensa nevicata che sta interessando la zona già da ieri sera. Buona parte degli interventi risultano nelle zone di Pian di Novello e Abetone. In totale sono impegnate circa 25 i vigili del fuoco in aiuto della popolazione alcuni provenienti anche dai comandi di Firenze, Massa Carrara e Prato con idonei mezzi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS