comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:13 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
Covid a Milano, Gallera: «La situazione migliora, indice Rt a 0,8»

Attualità martedì 27 ottobre 2020 ore 19:45

Covid, in Toscana altri 15 morti ma i nuovi casi scendono a 1.823

E' risultato positivo il 21,6% delle persone sottoposte a tampone. Altri 9 casi gravi in terapia intensiva. 5 dei nuovi decessi a Pisa e 3 a Livorno



TOSCANA — Sono oggi 1.823 i nuovi positivi al Coronavirus in Toscana, 1.515 identificati in corso di tracciamento e 308 da attività di screening. Salgono così a 35.284 le persone che hanno contratto l'infezione dall’inizio dell’epidemia. L'età media dei nuovi casi è di 44 anni circa (il 16% ha meno di 20 anni, il 27% tra 20 e 39 anni, il 34% tra 40 e 59 anni, il 17% tra 60 e 79 anni, il 6% ha 80 anni o più). Le province con il maggior numero di nuovi positivi sono Firenze (617), Arezzo (223), Prato (205) e Livorno (204).

I nuovi casi sono stati diagnosticati sottoponendo a tampone 8.439 persone che manifestavano sintomi o erano entrate in contatto con positivi ed è risultato positivo il 21,6%  (ieri la percentuale è stata più alta, il 25%). A questi si aggiungono i 1.399 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Considerando anche i tamponi di controllo, i test effettuati in 24 ore sono 13.502, per un totale di 1.027.459 da Febbraio ad oggi.

Oggi si registrano anche 15 nuovi decessi: 6 uomini e 9 donne con un'età media di 83,9 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 1 a Firenze, 2 a Prato, 2 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 5 a Pisa, 3 a Livorno, 1 a Arezzo. Il totale delle vittime sale a 1.290.

Ci sono 144 nuovi guariti e il totale raggiunge quota 12.954, il 36,7% dei casi totali.

Tolti e guariti e i deceduti, gli attualmente positivi sono oggi 21.040, in crescita dell'8,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 923 (34 in più rispetto a ieri), di cui 119 in terapia intensiva (9 in più).  Altre 20.117 persone sono in isolamento a casa con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o prive di sintomi (1.630 in più rispetto a ieri. Crescono nuovamente le persone in isolamento e sottosorveglianza attiva dopo un contatto con un contagiato, 1.605 in più per un totale di 24.199, così distribuite: Asl Centro 9.775, Nord Ovest 8.537, Sud Est 5.887).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri:

-  10.478 i casi complessivi ad oggi a Firenze (617 in più rispetto a ieri), 2.617 a Prato (205 in più), 2.600 a Pistoia (147 in più), 

- 2.395 a Massa (47 in più), 3.693 a Lucca (110 in più), 4.564 a Pisa (183 in più), 2.367 a Livorno (204 in più), 

- 3.275 ad Arezzo (223 in più), 1.667 a Siena (47 in più), 1.078 a Grosseto (40 in più).  

Sono 969, quindi, i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 544 nella Nord Ovest, 310 nella Sud est.

La Toscana si trova al nono posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 946 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 899 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 1.229 casi x100.000 abitanti, Pisa con 1.089, Firenze con 1.036, la più bassa Grosseto con 486.

I 1.290 i deceduti dall'inizio dell'epidemia sono così ripartiti: 468 a Firenze, 62 a Prato, 91 a Pistoia, 191 a Massa Carrara, 153 a Lucca, 113 a Pisa, 76 a Livorno, 61 ad Arezzo, 35 a Siena, 26 a Grosseto, 14 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 34,6 x100.000 residenti contro il 62,1 x100.000 della media italiana (11° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (98,0 x100.000), Firenze (46,3 x100.000) e Lucca (39,4 x100.000), il più basso a Grosseto (11,7 x100.000).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità