Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:FIRENZE10°18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 22 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal 26 aprile torna la zona gialla e l'Italia riapre: cosa prevede il nuovo decreto

Attualità martedì 16 febbraio 2021 ore 18:10

Covid in Toscana, altre 15 vittime ma il contagio rallenta

I nuovi 444 casi positivi sono stati individuati su un numero doppio di tamponi e il tasso di positività è in discesa. Giani: "Situazione gestibile"



TOSCANA — La Toscana è in zona arancione da domenica scorsa ma l'epidemia di Covid resta sotto controllo. Lo confermano i dati del bollettino Covid regionale odierno: i nuovi casi sono 444, in linea con i 428 di ieri ma a fronte di un numero doppio di tamponi, più di 17.000 fra molecolari e rapidi. L'età media resta 43 anni e il tasso di positività sulle nuove diagnosi scende al 5,9% (ieri era i 9,6). 

Altra notizia positiva: dopo molte settimane di incremento, gli attualmente positivi diminuiscono lievemente, scendendo a 12.311 (25 in meno rispetto a 24 ore fa). Di questi i ricoverati sono 851 (6 in più rispetto a ieri), di cui 133 in terapia intensiva (1 in più). Altre 11.460 persone sono in isolamento a casa con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o prive di sintomi (31 in meno).

"La Toscana in questo momento ha dati buoni - ha commentato il governatore Eugenio Giani - Oggi ci troviamo ad avere meno di 500 contagi mentre la scorsa settimana siamo arrivati anche a 800 al giorno. Vedo che le terapie intensive sono occupate da malati di Covid nella misura di 130 letti e anche i posti Covid di area non critica sono 850 rispetto alle punte di Ottobre che andavano oltre i 2.200. E continua il tracciamento del 100% dei contatti dei positivi. Siamo in arancione, è vero, ma con dati molto gestibili e una capacità di controllo della situazione che rende onore al nostro sistema sanitario".

E che il tracciamento funzioni lo dimostra anche il fatto che, in sole 24 ore, sono aumentate considerevolmente le persone in isolamento dopo un contatto con i contagiati: oggi sono 29.426 (2.138 in più rispetto a ieri). Questa la loro distribuzione: Asl Centro 11.037, Nord Ovest 11.172, Sud Est 7.217.

Nel bollettino di oggi sono stati inseriti anche 15 nuovi decessi: 9 uomini e 6 donne con un'età media di quasi 76 anni che portano il totale delle vittime a 4.464. Per quanto riguarda le province di residenza, 6 abitavano a Firenze, 1 a Prato, 2 a Pistoia, 1 a Lucca, 3 a Arezzo, 2 a Siena.

Le persone complessivamente guarite sono invece 127.472, 454 in più rispetto a ieri, l'88,4% dei casi totali di infezione.

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a 24 ore fa:

- sono 39.916 i casi complessivi ad oggi a Firenze (135 in più rispetto a ieri), 12.144 a Prato (45 in più), 12.591 a Pistoia (35 in più), 

- 9.182 a Massa Carrara (10 in più), 14.741 a Lucca (27 in più), 19.125 a Pisa (58 in più), 11.221 a Livorno (34 in più),

- 12.938 ad Arezzo (43 in più), 7.004 a Siena (41 in più), 4.830 a Grosseto (16 in più). 

La Toscana resta al 13mo posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 3.875 casi per 100.000 abitanti (al di sotto della media italiana circa 4.530 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 4.735 casi per 100.000 abitanti, Prato con 4.704, Pisa con 4.529, la più bassa Grosseto con 2.188.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 119,9 per 100.000 residenti contro il 155,8 per 100.000 della media italiana (12mo regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (226,4 per 100.000), Firenze (150,2 per 100.000) e Pisa (121,9 per 100.000), il più basso a Grosseto (50,7 per 100.000).

La campagna vaccinale

Alle 12 di oggi sono state effettuate complessivamente 203.160 vaccinazioni, 8.784 in più rispetto a ieri (+4,5%). La Toscana è la terza regione in Italia per percentuale di dosi somministrate rispetto a quello ricevute (il 93,8% delle 216.520 consegnate), per un tasso di 5.457 vaccinazioni effettuate ogni 100mila abitanti (media italiana: 5.075 per 100mila).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La certificazione per recarsi nelle zone rosse o arancioni attesterà la vaccinazione contro il Covid, la guarigione o un tampone negativo. La durata
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità