Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 07 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
A Sanremo vince il rock dei Maneskin

Attualità giovedì 21 gennaio 2021 ore 19:45

Quei dati per restare in zona gialla, la Toscana ci spera

Il tasso di occupazione dei posti letto Covid è molto al di sotto della soglia di rischio così come l'Rt, negli ultimi giorni, è tornato sotto quota 1



FIRENZE — In attesa di conoscere il nuovo monitoraggio settimanale sull'andamento dell'epidemia di Covid predisposto come ogni venerdì dall'Istituto superiore di sanità, non si può far a meno di notare che alcuni indicatori della Toscana sono molto buoni e che c'è una ragionevole speranza che la nostra regione rimanga in zona gialla anche la prossima settimana.

Il dato più vistoso riguarda i ricoveri in ospedale di malati Covid: già rientrato di sotto del limite di guardia dallo scorso Dicembre, nelle ultime due settimane il dato è ulteriormente migliorato, passando dai 973 degenti del 7 Gennaio ai 755 di oggi, 21 Gennaio, 218 in meno.

E' molto buono anche il tasso di occupazione dei posti letto Covid, sceso dal 24% di giovedì scorso al 20% di oggi per quanto riguarda le terapie intensive (la soglia massima consentita è il 30%, la media nazionale è il 29%), e addirittura al 14% per i quando riguarda i letti Covid di area non critica (la soglia massima è il 40%, la media nazionale il 35%).

Passando al famigerato indice Rt di trasmissione del contagio, la situazione è più delicata perchè la scorsa settimana, per alcuni giorni, la Toscana ha superato la soglia di sicurezza 1, oltre la quale può scattare in automatico la zona arancione. Ma da qualche giorno l'indice Rt in Toscana è ridisceso nuovamente al di sotto di 1, una tendenza nazionale che non è altro che il risultato delle rigide restrizioni anti-Covid in vigore per buona parte delle festività di Natale, trascorse quasi tutte in zona rossa.

Infine il 19 Gennaio, quindi due giorni fa, lo stesso governatore Eugenio Giani ha pubblicato sul suo profilo Facebook uno schema che evidenzia che in Toscana anche il tasso di positività (rapporto fra nuovi casi di contagio e numero di tamponi effettuati, compresi quelli di controllo) sta continuando ad essere fra i più bassi in Italia.

Quindi qualche fondamento per un'altra settimana in zona gialla c'è, anche se va detto che i parametri presi in considerazione dall'Istituto superiore di sanità per classificare il rischio Covid delle Regioni sono complessivamente 21, quindi molti di più di quelli che vi abbiamo elencato. 

Qui sotto il post del governatore Giani citato nell'articolo.

---

Un dato importante che non deve farci abbassare la guardia, l’andamento dei contagi dipende da noi. Per una...

Pubblicato da Eugenio Giani su Martedì 19 gennaio 2021
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Sport

Cronaca