Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:15 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 06 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Achille Lauro vestito da sposa bacia Boss Doms e duetta con Fiorello

Attualità giovedì 03 dicembre 2020 ore 17:45

Spostamenti natalizi, il governo vara il decreto

Il premier Giuseppe Conte con i ministri Gualteri e Speranza
Il premier Giuseppe Conte con i ministri Gualteri e Speranza

Vietati gli spostamenti fra Regioni dal 21 Dicembre al 6 Gennaio, coprifuoco anche la notte di Natale, estesa la validità dei dpcm per l'emergenza



ROMA — Il governo ha varato il nuovo decreto-quadro che detta le disposizioni principali relative agli spostamenti nel periodo natalizio.

Il testo estende anche il limite massimo di vigenza dei decreti del presidente del Consiglio dei Ministri, attuativi delle norme per l'emergenza epidemica, dagli attuali 30 a 50 giorni.

Inoltre è stato stabilito che:

- dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 saranno vietati gli spostamenti tra Regioni diverse (compresi quelli da o verso le province autonome di Trento e Bolzano), ad eccezione degli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute;

- il 25 e il 26 dicembre 2020 e il 1° gennaio 2021 saranno vietati anche gli spostamenti tra Comuni diversi, con le stesse eccezioni (comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute);

- sarà sempre possibile, anche dal 21 dicembre al 6 gennaio, rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione;

- dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 sarà vietato spostarsi nelle seconde case che si trovino in una Regione o Provincia autonoma diversa dalla propria. Il 25 e 26 dicembre 2020 e il 1° gennaio 2021 il divieto varrà anche per le seconde case situate nella stessa regione di residenza ma in un Comune diverso dal proprio.

Infine, le nuove norme stabiliscono che i decreti del presidente del consiglio adottati per l'emergenza Covid, indipendentemente dalla classificazione in livelli di rischio e di scenario delle diverse Regioni e Province autonome, possano disporre, nel periodo dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021, su tutto il territorio nazionale, altre specifiche misure.

E proprio un nuovo dpcm del premier Conte in arrivo in giornata, oltre a confermare per altri 50 giorni il sistema delle tre aree di rischio Covid gialle, rosse e arancioni e il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino (notte di Natale compresa e prolungato fino alle 7 del mattino per Capodanno), elencherà altre misure di dettaglio come, ad esempio, le deroghe al divieto degli spostamenti fra Comuni il 25 e 26 Dicembre e il primo Gennaio (sarà probabilmente possibile raggiungere un familiare anziano solo), gli orari di bar e ristoranti (probabile l'apertura a pranzo il 25 e 26 Dicembre e a Capodanno, ad esclusione di quelli degli hotel), gli orari dei negozi (apertura fino alle 21), numero di convitati raccomandanto a pranzi e cene di natale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità