Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Cultura mercoledì 17 marzo 2021 ore 16:00

Dante 700 nel mondo, le iniziative della Farnesina

foto Mario Sestini

Il programma è stato presentato dal ministro Di Maio e comprende iniziative in 100 sedi diverse, coinvolgendo ambasciate e consolati



ROMA — Il ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio ha presentato le iniziative della Farnesina dedicate a Dante 700 nel Mondo che coinvolgono la rete delle Rappresentanze all’estero: ambasciate, consolati e istituti di cultura. Il programma, che prende avvio a Marzo anche in vista della ricorrenza del Dantedì del 25, durerà fino all’autunno e all’appuntamento con la XXI Settimana della Lingua Italiana nel mondo, in programma dal 18 al 24 ottobre, anch’essa quest’anno dedicata al Poeta con lo slogan Dante, l’italiano.

Sono oltre 500 le iniziative previste ad oggi da più di 100 sedi e organizzate in collaborazione con il Comitato nazionale per le celebrazioni del settimo centenario e alcune fra le maggiori istituzioni culturali nazionali coinvolte nell’anno dantesco, dall’Accademia della Crusca alla Società Dantesca Italiana, dal Comune di Ravenna al Gruppo Dante dell’ADI (Associazione degli Italianisti), al Cepell (Centro per il Libro e la Lettura).

Le manifestazioni in programma valorizzerannoil legame sempre vivo tra l’immaginario dantesco e la contemporaneità con un linguaggio che si avvale delle più moderne tecnologie, come dimostrano, tra gli altri, i progetti dell’audiolibro Dalla Selva Oscura al Paradiso e dell’applicazione per smartphone e tablet Inferno 5.

PRINCIPALI INIZIATIVE

L’AUDIOLIBRO “DALLA SELVA OSCURA AL PARADISO” (https://italiana.esteri.it/italiana/cultura/audiolibro-dalla-selva-oscura-al-paradiso/) realizzato in trentatré lingue su iniziativa della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese della Farnesina, con la collaborazione di 32 Istituti Italiani di Cultura e in partenariato con il Comune di Ravenna, la Società Dantesca Italiana e l’Associazione degli Italianisti, propone una selezione dalle tre cantiche curata da Alberto Casadei, docente di Letteratura italiana all’Università di Pisa, insieme a Sebastiana Nobili, docente di Letteratura italiana all’università di Bologna-Ravenna. La drammaturgia di Marco Martinelli e di Ermanna Montanari, fondatori del Teatro delle Albe, dà vita a un inedito percorso nella Divina Commedia. Un codice QR permette di scaricare gratuitamente le trentatré versioni del poema, disponibili sulle piattaforme Spreaker, Spotify, Deezer, Apple Podcasts e Google Podcasts.

La mostra DANTE IPERMODERNO è curata dallo storico dell’arte Giorgio Bacci, docente di storia dell'arte contemporanea presso l'Università di Firenze, e propone opere, realizzate dal 1983 al 2020 e particolarmente rappresentative delle fasi più recenti della grande storia dell’illustrazione dell’opera dantesca. Aprono la mostra alcuni lavori dell’artista inglese Tom Phillips, che negli anni Ottanta ha svolto una lettura sistematica della prima cantica, con suggestioni e influenze della Pop Art. Seguono quindi opere del 2001 e 2002 dell’artista tedesca Monika Beisner; dell’illustratore Paolo Barbieri, con rappresentazioni dei grandi mostri infernali che si declinano in stile fantasy, e di Emiliano Ponzi, altro interessante ed eclettico illustratore delle ultime generazioni. A questo percorso si aggiunge un’opera in fieri di Mimmo Paladino. Previste tappe negli Istituti di Cultura di Praga, Belgrado, Atene, Mosca, Madrid, Londra.

CANTICA 21 ITALIAN CONTEMPORARY ART EVERYWHERE (https://www.cantica21.it) è il progetto di arte contemporanea lanciato congiuntamente da MAECI e MIBACT (Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo), per promuovere la ricerca sulle arti visive. L’obiettivo è di valorizzare l’arte contemporanea italiana favorendone il rilancio nei sistemi culturali e sui mercati internazionali, attraverso la produzione di nuove opere d’arte e l’organizzazione di una grande esposizione in Ambasciate e Istituti Italiani di Cultura. Nell’ambito del bando, a Dante è stata dedicata una sezione speciale, che ha raccolto progetti ispirati alla sua figura, alle sue opere e al suo pensiero. Le 5 opere selezionate prendono spunto da diversi elementi della Divina Commedia: Silvia Camporesi ne esplora la lettura esoterica, mentre Marta Roberti indaga la rappresentazione degli animali nel poema. L’opera di Valentina Furian si concentra sul supplizio dei golosi, Leone Contini rivisita il Purgatorio e Marinella Senatore conduce un’anima dannata in Paradiso.

L’installazione multimediale INFERNO 5 (https://inferno5.com/it/) è un’applicazione per smartphone e tablet che consentirà allo spettatore un’esperienza immersiva del celebre canto dantesco. Per una migliore esperienza immersiva, l’app, disponibile in cinque lingue, propone di utilizzare due schermi, il proprio tablet o telefono e una parete su cui proiettare: così, grazie a numerosi approfondimenti multimediali, si potrà rivivere l’universale storia d’amore di Paolo e Francesca.

DANTE IN CINQUE CONTINENTI è il progetto del Teatro delle Albe di Ravenna, di Marco Martinelli ed Ermanna Montanari. Una rappresentazione della Commedia attraverso la formula del "teatro partecipativo", con il coinvolgimento di volontari, produttori e attori non professionisti originari del luogo dove si svolge la rappresentazione. Sostenuta dal MAECI e dalla Regione Emilia-Romagna, l’iniziativa ha ricevuto contributi e patrocini dal Comitato nazionale per le celebrazioni dantesche e dal MiBACT. La tournée, prevista in cinque tappe, vedrà la rappresentazione dello spettacolo a New York, Nairobi, Buenos Aires, Melbourne, Giakarta.

Tra le iniziative musicali, il recital pianistico di Giuseppe Andaloro con brani a tema dantesco di compositori italiani e stranieri (Marenzio, Luzzaschi, Tchaikovsky, Rachmaninov, Bülow-Liszt, Wolf-Ferrari, Liszt). Il concerto sarà reso disponibile in streaming e riproposto "in presenza" presso Istituti Italiani di Cultura e Ambasciate.

La mostra fotografica DANTE 700, curata da Massimo Sestini (https://www.youtube.com/watch?v=Vty-OLUjxWA): un reportage fotografico sui luoghi legati alla memoria dell’Alighieri. Dopo le tappe di Roma e Firenze la mostra circuiterà in alcune delle maggiori capitali europee.

Gli INCONTRI DANTESCHI, organizzatidal Comitato nazionale per le celebrazioni dantesche presieduto dal professor Carlo Ossola, che faranno tappa all’Unesco di Parigi e al Parlamento Europeo. A questi appuntamenti si aggiungono gli incontri con la partecipazione di membri del Comitato stesso e di specialisti che si svolgeranno nelle date del Dantedì (25 marzo 2021) nonché durante la prossima edizione della Settimana della Lingua italiana nel mondo (18-24 ottobre 2021).

L’iniziativa DANTE NEL MONDO, staffetta letteraria digitale in programma dal 21 al 25 marzo 2021, realizzata dal Centro per il libro e la lettura con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e il Ministero della Cultura, in collaborazione con la Fondazione Corriere della Sera e la Lettura – Corriere della Sera e curata dagli da 12 Istituti Italiani di Cultura.

Oltre ai numerosi convegni scientifici promossi da Atenei di tutto il mondo, si ricordano la mostra napoletana SETTECENTO ANNI NEL GUSCIO DI UNA NOCE, in cui la Commedia di Dante è narrata attraverso microscopiche sculture contenute in quarantadue gusci di noce; e il progetto multimediale DANTE’S INTERACTIVE ENVIRONMENTS, basato sulle immagini digitalizzate delle edizioni miniate della Divina Commedia, sostenuto dal MUR in collaborazione con l’Università di Napoli “Federico II”.

Infine, su proposta della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, la direzione RAI CREATIVA ha realizzato “Dante Vivo”, un esclusivo videoclip in italiano e in inglese per promuovere l’anno dantesco presso il pubblico dei più giovani in tutto il mondo.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un effetto collaterale che si è verificato nella studentessa è quello di aver sempre sete. Il virologo Pregliasco l'ha presa in cura
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità