Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°16° 
Domani 13°22° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 21 settembre 2019

Attualità sabato 25 maggio 2019 ore 12:38

Due Frecciarossa per le antiche terre etrusche

Dal 9 giugno fermata estiva per due Frecciarossa a Chiusi-Chianciano Terme. La scelta di Fs in risposta alla crescente domanda stagionale turistica



FIRENZE — Saranno due i Frecciarossa che nel periodo estivo, dal 9 giugno, collegheranno Chiusi-Chianciano Terme alle principali città italiane servite dall’Alta Velocità.

Le fermate dei due Frecciarossa sono la risposta alla crescente domanda di trasporto turistica nel periodo estivo riscontrata a seguito di un’indagine di mercato e sono parte integrante del più ampio piano di sviluppo del turismo del Gruppo FS Italiane.

"L’obiettivo è infatti soddisfare la domanda stagionale turistica verso le aree di Chiusi, Siena e le sue Terre, Val di Chiana, Val d’Orcia, Amiata e Trasimeno, conosciute come le antiche terre degli Etruschi. Ciò permetterà più facili collegamenti con Chiusi e le aree circostanti, potenziando significativamente dal punto di vista dei trasporti l’offerta turistica dell’intero territorio.

L’impegno concreto di Regione Toscana e Comune di Chiusi consentirà di promuovere i collegamenti in treno attraverso le associazioni di tutta la filiera del turismo e a incentivare l’afflusso dei turisti. Ciò anche grazie alle migliori connessioni di primo e ultimo miglio con il territorio fra Chiusi e Siena, consentendo un facile interscambio modale treno-autobus e invogliando sempre più persone a lasciare l’auto privata a casa con enormi benefici anche per l’ambiente.

Sarà così possibile contribuire alla redistribuzione dei flussi turistici non solo nelle grandi città d’arte, ma anche nelle località di medie e piccole dimensioni ad alta attrattività culturale e paesaggistica, unendo Chiusi-Chianciano Terme a Roma in circa un’ora e a Milano in poco meno di tre ore.

Questi gli orari: partenza da Milano alle ore 5.00 con fermata a Bologna Centrale (6:02/6.05) – Firenze Santa Maria Novella (6.46/6.55) – Arezzo (7.28/7.30), Chiusi-Chianciano Terme (ore 7.56/7.58), Roma Tiburtina (ore 8.51/8.53) Roma Termini (ore 8.58/9.10) con arrivo a Napoli alle ore 10.20.

Partenza da Napoli alle ore 18.50 con fermate a Roma Termini (ore 20/20.10), Roma Tiburtina (20.17/20.19), Chiusi-Chianciano Terme (ore 21.07/21.09), Firenze Santa Maria Novella (ore 21.51/22.00), Bologna Centrale (22.35/22.38), Reggio Emilia AV (22.57/22.59), Milano Rogoredo (23.35/23.37) con arrivo a Milano Centrale alle ore 23.50.

Il collegamento da Milano verso Sud è svolto tutti i giorni tranne la domenica, quello da Napoli verso Nord tranne il sabato.



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità