Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 28 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Fonte Nuova, ecco l'auto dei 5 giovani che sfreccia prima dello schianto

Attualità giovedì 03 marzo 2022 ore 18:05

Ucraina, l'iban per la raccolta fondi della Regione

Una manifestazione per la pace in Ucraina

L'Azienda per il diritto allo studio accoglierà 120 universitari. Firenze ospiterà profughi senza limiti. In partenza il convoglio delle Misericordie



TOSCANA — Ad oggi gli ucraini in fuga dal sanguinoso attacco della Russia e arrivati in Italia sono 6.680 ma il flusso sta aumentando e tutta l'Italia è mobilitata per gli aiuti e l'accoglienza dei profughi.

In Toscana è iniziata la raccolta di fondi promossa dalla Regione per sostenere la popolazione ucraina. Il codice Iban su cui è possibile versare le offerte è stato reso noto dal presidente della Regione Eugenio Giani a Massa nel corso di un sopralluogo nel centro di raccolta di via Aurelia Ovest, da dove partono i camion con i beni di prima necessità e tutto il materiale diretto in Ucraina. 

A partire da oggi, l'iban che trovate qui sotto può essere utilizzato da tutti coloro che vorranno manifestare con una donazione la loro solidarietà.

IT57U0503411701000000003021

Prosegue anche la mobilitazione di associazioni, aziende e privati cittadini. L'azienda per il diritto allo studio universitario della Toscana si è dichiarata pronta a ospitare 120 profughi universitari mentre il sindaco di Firenze Dario Nardella ha dichiarato che il suo territorio accoglierà tutti i rifugiati che arriveranno, senza limitazioni al numero.

Pronto a partire anche il primo convoglio di aiuti raccolti dalla Misericordie toscane, composto da 12 mezzi fra furgoni e trasporto merci. I camion porteranno al confine dell'Ucraina farmaci e materiale da medicazione e rientrerà trasportando donne e bambini in fuga dalla guerra che vogliono raggiungere familiari e parenti che vivono in Toscana. Nei prossimi giorni saranno organizzate spedizioni di altri medicinali e alimenti non deperibili.



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dottore, 42 anni, si è reso conto di quanto gli stava accadendo mentre era impegnato nel turno di notte. Corsa in ospedale in codice rosso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Monitor Consiglio