Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE12°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Senza figli l'Italia è destinata a scomparire, aiutare le coppie prioritario»

Attualità martedì 02 febbraio 2016 ore 11:30

Da Limite al Canada, tre gemelle per la coppia gay

Simone Michelucci e Roberto Guiducci con le madri "surrogate" e le tre gemelline (foto dal sito di Real Time)

E' la storia di Simone e Roberto, passata alla ribalta nazionale grazie a un servizio su Real Time, in pieno momento di discussione sul ddl Cirinnà



CAPRAIA E LIMITE — E' volato in Canada da Limite sull'Arno insieme al compagno, per diventare padre di tre gemelline venute al mondo con il metodo della cosiddetta surrogazione di maternità. E' questa la storia, passata alla ribalta nazionale in questo momento di frenetica discussione sul ddl Cirinnà grazie al servizio andato in onda domenica sera sul programma "Di fatto famiglie" del canale Real Time, di Simone Michelucci, 31enne originario di Limite.

Il servizio ha seguito la giornata del battesimo a Roma delle tre bambine nate nell’ottobre 2013 e raccontato la storia dei due padri, compagni da oltre 9 anni. Alla cerimonia erano presenti anche la donatrice dell’ovulo e la “portatrice”.

Il rito è stato celebrato da don Federico, che durante il battesimo ha pronunciato parole forti: "Celebriamo una cosa molto normale - ha detto il parroco -, due persone che si amano, due uomini, che hanno accolto in una nuova maniera nuove vite. L'omosessualità - ha aggiunto il prete -, l'omogenitorialità è un argomento che ci trova impreparati, anche la Chiesa. Io non voglio avere paura. E anche la Chiesa vorrei non ne avesse".

Il servizio sulla storia di Simone e Roberto può essere rivisto sul sito del programma tv

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La data di inizio prevista è il 17 Maggio. Anche la Toscana reclama le dosi di AstraZeneca non utilizzate da altre regioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca