Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:09 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 06 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Achille Lauro vestito da sposa bacia Boss Doms e duetta con Fiorello

Attualità domenica 08 novembre 2020 ore 19:35

Covid, nell'Empolese-Valdelsa la Toscana valuta la stretta

Il presidente Giani ha annunciato un'indagine epidemiologica dopo l'appello dei sindaci per l'esplosione di contagi e la saturazione dei posti letto



EMPOLI — Non si sa ancora se la Toscana resterà in zona "gialla" o se passerà a quella "arancione". Di certo c'è che, da più parti, arrivano allarmi sui posti che negli ospedali si stanno riempiendo con estrema velocità, come da Pisa e dall'Empolese Valdelsa (vedi articoli collegati) dove ieri i sindaci degli undici Comuni presenti nella zona hanno chiesto alla Regione di disporre misure più stringenti per mettere un freno ai contagi e alla progressiva saturazione dei posti letto negli ospedali.

Per questo oggi il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani si è recato nella zona per un sopralluogo e dopo aver annunciato in mattinata altri 28 posti letto all'ospedale di San Miniato per "alleggerire la pressione sugli ospedali di Empoli e Fucecchio", si è recato a Empoli per incontrare gli stessi sindaci a cui ha garantito l'avvio di un'indagine epidemiologica nella zona in modo da raccogliere i dati necessari e emanare eventuali nuovi provvedimenti.

"I Sindaci dell’Empolese Valdelsa mi hanno fatto presente la loro volontà di adottare misure restrittive speciali visto l’incremento dei contagi - ha scritto Giani sul proprio profilo Facebook - Li ho incontrati poco fa ad Empoli garantendogli, come da ordinanza 96, il supporto della Regione nell’assunzione di provvedimenti restrittivi a scopo preventivo. Domani disporrò un’indagine epidemiologica sulla zona per valutare l’applicazione di misure più stringenti negli 11 comuni.Continuiamo a lavorare in squadra per salvaguardare la salute di tutti i toscani!". 

Insomma, in attesa di eventuali nuove strette in arrivo da Roma (nel caso di passaggio a zona arancione dell'intera Toscana con ordinanza del Ministero della Salute), all'Empolese-Valdelsa potrebbe pensarci direttamente la Regione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità