Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Laura Pausini si commuove dopo la vittoria del Golden Globe: «Sono molto emozionata»

Attualità martedì 05 gennaio 2021 ore 21:40

Notte di tempesta, Epifania in allerta arancione per la neve

Sull'Appennino della Toscana nordovest nevicate abbondanti anche a bassa quota, codice giallo per rischio esondazioni e frane nel resto del territorio



FIRENZE — Un'area di bassa pressione associata ad aria fredda di origine artica manterrà condizioni di instabilità sulla Toscana fino a domani, mercoledì 6 Gennaio, giorno dell'Epifania, con possibili nevicate anche a bassa quota e disagi che andranno a esasperare le situazioni già critiche provocate dal maltempo nei giorni scorsi.

Dalle 21 di stasera alle 13 di domani quindi, per i settori di nord ovest dell'Appennino toscano (province di Pistoia, Lucca e Massa Carrara), la protezione civile regionale ha emanato un'allerta meteo arancione per neve.

Sul resto della regione invece l'allerta meteo è di codice giallo per il rischio di piogge, frane ed esondazioni.

Ci aspettano quindi 24 ore particolarmente critiche, soprattutto nelle zone di montagna. In Garfagnana il presidio dei vigili del fuoco di Castelnuovo è stato rafforzato mentre all'Abetone è stata inviata dalla Regione una colonna mobile di mezzi di soccorso.

Sempre sull'Appennino pistoiese continuano le operazioni di ripristino della rete elettrica da parte di Enel, mentre Anas, vigili del fuoco e i volontari delle associazioni di protezione civile locali continuano a lavorare per fornire assistenza alla popolazione e ripristinare i collegamenti viari interrotti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS