Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:30 METEO:FIRENZE23°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roger Federer applaudito al concerto dei Coldplay, Chris Martin gli dedica dei versi
Roger Federer applaudito al concerto dei Coldplay, Chris Martin gli dedica dei versi

Attualità venerdì 01 maggio 2015 ore 13:01

Expo, l'orgoglio italiano sulla ribalta mondiale

Il premier Matteo Renzi ha inaugurato l'esposizione universale: "In molti non ci credevano ma l'Expo è una realtà. Oggi inizia il domani dell'italia"



MILANO — Il presidente del consiglio era accompagnato dalla moglie Agnese Landini e dalla figlia più piccola. Accanto a lui il presidente della Repubblica emerito Giorgio Napolitano con la moglie Clio. Assente il presidente Mattarella, rimasto a Roma per le celebrazioni del Primo Maggio. Presenti anche i ministri Alfano e Martina. Durante la cerimonia anche un videomessaggio di Papa Francesco.

"Ringrazio i lavoratori dell'Expo: se siamo qui lo dobbiamo al loro sudore e adesso abbiamo sei mesi per vincere la scommessa - ha detto Renzi - Dimostriamo con l'Expo che l'Italia è orgogliosa delle sue radici e delle sue tradizioni ma che siamo in grado di utilizzare il nostro vertiginoso passato non per solo per ricordare ma anche per costruire".

"E' come se l'Italia abbracciasse il mondo - ha detto ancora il presidente del Consiglio - anche se non è facile con il Mediterraneo che è diventato un cimitero, con tutti i problemi dell'Africa, nei Balcani, nell'Europa orientale, nel Medio Oriente. E soprattutto con la minaccia globale del terrorismo che tenta di minare i motivi del nostro stare insieme"

"L'impresa più bella inizia oggi - ha proseguito Renzi - Siamo un grande paese, abbiamo una grande forza, un grande ruolo. Basta piangersi addosso come vorrebbero i professionisti del 'non ce la farete mai'. 

"Dire che oggi inizia il domani significa chiedere che l'Expo sia quello per cui si è lavorato in questi anni - ha concluso Renzi - Uno spazio di libertà, un luogo di incontro per nuove generazioni. A chi pensa che si possa vivere solo di ricordi e tradizioni dimostriamo che l'Italia è orgogliosa delle sue tradizioni ma che la pagina più bella deve ancora essere scritta. Venite a scoprire che sapore ha l'Expo dell'Italia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno