Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Attualità lunedì 29 agosto 2022 ore 21:28

Caccia in anticipo, ira degli ambientalisti

Wwf, Lipu, Legambiente, Lav, Lac ed Enpa aveva presentato una diffida alla Regione Toscana e adesso annuncia battaglia contro la preapertura



FIRENZE — L'apertura della stagione venatoria ad inizio Settembre decisa dalla Regione Toscana non piace alle associazioni ambientaliste che hanno definito la scelta "clamorosa".

Dopo una estate caratterizzata dalla siccità, seguita da eventi estremi che hanno fatto scattare lo stato di calamità, l'apertura anticipata della stagione della caccia ha messo in allarme gli ambientalisti.

"In particolare - sottolineano dalla delegazione del Wwf  Toscana - la specie Tortora selvatica, bersaglio preferito dei cacciatori in preapertura, è specie riconosciuta come in grave declino su tutto l’areale europeo. Per questo ne è stata chiesta una tutela maggiore e la sospensione del prelievo venatorio, a meno che non si mettano in atto misure di aiuto alla specie tali da compensare tale prelievo. Tali misure, ammesso che siano sufficienti, sono state indicate in un piano di gestione nazionale della Tortora, che è stato approvato l’anno scorso ma certamente ancora non applicato (né si sa se e quando lo sarà concretamente). Riaprire la caccia su una specie a rischio solo perché si è messo su carta un po’ di buoni propositi è evidentemente strumentale e grave. La caccia a questa specie dovrebbe essere riaperta solo quando vi siano significativi segni di ripresa della popolazione".

Il Wwf, insieme a Lipu, Legambiente, Lav, Lac e Enpa, proprio per il rispetto delle indicazioni date dalla Comunità Europea sulla necessità di tutela degli uccelli migratori fin dal primo inizio dei movimenti migratori prenuziali (a cui conseguirebbe una chiusura entro massimo il 31 Dicembre per i turdidi ed il 10 Gennaio per gli anatidi), aveva presentato una formale diffida alla Regione Toscana. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno