Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE10°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite Conte-Lautaro, il finto match di boxe ad Appiano

Attualità martedì 26 gennaio 2021 ore 14:15

Appello delle confessioni religiose: "Vaccinatevi"

Nardini e Bezzini
Nardini e Bezzini

Firmato in Regione Toscana un documento per sensibilizzare la popolazione sull'importanza della vaccinazione per vincere la pandemia da Covid-19



FIRENZE — Un appello a vaccinarsi contro la Covid-19 è arrivato dalle Confessioni religiose e dalle tradizioni spirituali della Toscana che, insieme alla Regione, hanno sottoscritto un documento per sensibilizzare la popolazione

L'accordo è scaturito dal tavolo per il dialogo a cui siedono le confessioni religiose e la Regione e che si è reinsediato poche settimane fa. Il tavolo è presieduto dall'assessora alla Promozione della cultura della pace Alessandra Nardini: "E’ una delle prime iniziative del Tavolo per il dialogo con le Confessioni religiose e le Tradizioni spirituali, organismo di recente costituzione presso la Giunta regionale, istituito a fine luglio e reinsediatosi poche settimane fa - ha detto Nardini -. Ringrazio le firmatarie e i firmatari per la sensibilità e la collaborazione di cui hanno dato prova con la sottoscrizione di questo importantissimo appello. Mi auguro che le adesioni possano ulteriormente crescere e che questo serva a sensibilizzare la popolazione toscana tutta. Solo se rimarremo uniti e agiremo con senso di responsabilità e prudenza, adottando i corretti comportamenti e decidendo, quando sarà il nostro turno, di vaccinarci, riusciremo a sconfiggere il virus”.

I firmatari dell'appello fanno parte della Conferenza Episcopale Toscana, della Comunità Ebraica italiana, delle Comunità Islamiche italiane, delle Chiese Valdesi e Metodiste e del Centro Zen di Firenze. 

L'assessore alla sanità della Toscana, Simone Bezzini, ha ricordato l'importanza della vaccinazione per superare la pandemia da Covid-19: “L’appello sottoscritto è un documento davvero molto importante, che testimonia capacità di dialogo e attenzione profonda e condivisa per il bene della propria comunità. Ringrazio tutti per lo spirito di solidarietà e l’impegno concreto. La vaccinazione contro il Covid è uno strumento decisivo per difenderci dal virus, per questo auspichiamo che si superino quanto prima i problemi di fornitura a livello nazionale ed europeo per poter contare su quantità e tempi certi nelle prossime consegne. Questa è una battaglia che possiamo vincere solo se saremo uniti e ognuno farà la sua parte. L’intero sistema sanitario regionale sta lavorando senza sosta e riapriremo le agende delle nuove vaccinazioni in relazione alla disponibilità di dosi. Il nostro obiettivo è vaccinare più persone possibili, per raggiungere l’immunità di gregge e per uscire, insieme e quanto prima, dall’emergenza sanitaria. L’incontro di oggi ci trasmette ancor più fiducia, motivazione e speranza”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Regione ha predisposto un calendario che prevede, dal 12 al 15 Maggio, l'apertura graduale delle agende. Ma scarseggiano i posti per i sessantenni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Franco Bonciani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport