Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Cronaca sabato 20 novembre 2021 ore 21:30

Auto impazzita nell'area pedonale, feriti 2 bimbi

Una vettura fuori controllo ha invaso una zona pedonale investendo cinque persone che si trovavano in un mercato nel centro storico di Firenze



FIRENZE — Sfiorata la tragedia in piazza Santo Spirito, a Firenze, dove questa mattina intorno a mezzogiorno un'auto fuori controllo ha invaso l'area pedonale e ha urtato cinque persone, tra cui due bambini di 3 e 4 anni che si trovavano nel passeggino. Il piccolo è stato trasportato al pronto soccorso in codice rosso ma a quanto si apprende non ci sarebbero feriti gravi.

Nella piazza erano presenti molte persone che dopo l'incidente hanno circondato la vettura, una Fiat 500, per impedire l'eventale fuga dell'automobilista, un fiorentino di 74 anni. 

La polizia municipale ha recintato l'area per allontanare le persone dall'auto e svolgere i rilievi. 

L'auto si trovava in via Mazzetta quando il conducente ha messo in moto e, per cause da accertare, ha inserito la retromarcia finendo nell'area pedonale investendo le cinque persone ed un furgone del mercato. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Schianto mortale nel pomeriggio dove un giovane motociclista è morto sul colpo. Inutili i tentavi dei medici del 118 di rianimarlo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca