Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Attualità martedì 28 giugno 2022 ore 14:48

Bancomat, multe per chi rifiuta la carta

portafogli con le carte di credito

L'obbligo del Pos c'era, ma ora scatteranno sanzioni per i commercianti che non accetteranno transazioni di qualunque cifra con le carte elettroniche



FIRENZE — L'obbligo di dotarsi del Pos già c'era dal 2014, in vigore per professionisti e commercianti. Adesso però, dal 30 Giugno, si entra anche nel regime sanzionatorio. Tradotto: per quanti non dovessero accettare il pagamento con carta elettronica per qualunque importo, poniamo per un caffè, scatterà la multa.

La sanzione in realtà sarebbe dovuta entrare in vigore nel 2023. La scadenza però è invece stata anticipata con decreto dello scorso Aprile per l'attuazione del Pnrr. La misura introdotta per contrastare l'evasione fiscale e favorire la dematerializzazione delle transazioni prevede per chi rifiuti i pagamenti digitali una sanzione composta da una parte fissa pari a 30 euro, più una variabile pari al 4% del valore del pagamento rifiutato.

E ora il mondo del commercio toscano si interroga: i negozianti sono per lo più sì in regola e dotati di dispositivo Pos, ma la questione delle commissioni che rendono antieconomiche le piccole transazioni resta intatta. La richiesta che giunge dai commercianti toscani è di abbatterle al di sotto di una certa soglia di pagamento, per importi piccoli e piccolissimi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno