Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Attualità lunedì 27 novembre 2017 ore 15:45

Calamità naturali, la Toscana scommette sui social

Servizio di Dario Pagli

Corecom e pubblica amministrazione a confronto sull'uso di tweet e post in caso di emergenza. Giani: "I social vanno inseriti nello statuto regionale"



FIRENZE — La Toscana vuole essere all'avanguardia nel corretto dei social network in caso di calamità naturali. Per questo ai comuni e alla pubblica amministrazione è rivolto il convegno 'Comunicare l'emergenza, la rete e i social per Pa e cittadini' organizzato dal Corecom in Palazzo Bastogi a Firenze eil 29 novembre. Perché se inviato in tempo un tweet può salvare la vita ha detto il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani che ora valuta positivamente una modifica allo statuto regionale per affermare l'importanza strategica delle nuove tecnologie e anche attrarre investimenti nelle zone in cui il segnale per le trasmissioni è debole. 

“La Regione – ha spiegato Giani – è impegnata per un utilizzo sempre maggiore delle nuove tecnologie. Adeguarci al fenomeno social network è necessario e occorre procedere attraverso un’azione di orientamento culturale”. 

Il convegno del Corecom metterà a confronto tante voci, dai vigili del fuoco alla protezione civile agli pubblici, per rendere comune a tutti l'uso corretto dei social network. Un nodo da sciogliere il prima possibile alla luce di emergenze anche recenti come l'alluvione di Livorno, ha detto il presidente del Corecom Enzo Brogi: “Siamo partiti dalla drammaticità di un evento, com’è stata l’alluvione a Livorno, per analizzare le diversità che le amministrazioni mettono in campo nel comunicare con i cittadini. Abbiamo voglia di affrontare un tema che riteniamo strategico, perché il dialogo deve essere corretto, non allarmistico, ma tempestivo”.

Una comunicazione migliore dunque che mette al bando gli allarmismi e fa corretta informazione. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'operaio ha 49 anni e ha riportato alcune fratture, è grave. L'incidente è avvenuto in un cantiere navale. Un altro incidente a Sestino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità