Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità lunedì 22 luglio 2019 ore 12:58

Caos treni, rabbia nelle stazioni per i ritardi

Secondo gli inquirenti che indagano sui colpevoli, sarebbero tre i roghi innescati all'alba presso la stazione di Rovezzano alle porte di Firenze



FIRENZE — Ritardi fino a 240 minuti con ripercussioni non solo sul transito dei mezzi ad alta velocità di Trenitalia ed Italo ma anche dei treni regionali, molti dei quali sono stati cancellati. L'intera rete è rimasta bloccata per ore ed i rallentamenti creano il caso in numerose stazioni da Milano a Torino fino a Napoli.

Rfi ha fatto sapere che "I passeggeri che decidono di cambiare la data del viaggio possono farlo a prescindere dalla tariffa pagata. In caso di rinuncia al viaggio sui treni regionali è assicurato il rimborso integrale". 

I passeggeri presenti nelle stazioni hanno preso d'assalto biglietterie e punti informativi, rinforzati con 250 addetti straordinari, ed altri passeggeri sono stati soccorsi dalla Protezione Civile che ha portato dell'acqua a bordo dei convogli.

Intanto si continua ad indagare sui possibili autori del gesto, senza tralasciare la pista anarchica presa in considerazione in virtù di un processo che si tiene oggi a Firenze contro 28 persone accusate di vari episodi di reato fino al tentato omicidio di un agente del reparto artificieri.



Tag

Trenta e la casa da ministra: «Mio marito rinuncia all'alloggio, lasceremo nel tempo per fare il trasloco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità