Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:FIRENZE17°30°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Che senso ha parlare di Matteotti 100 anni dopo?

Cronaca venerdì 01 aprile 2016 ore 15:17

Chiusa l'inchiesta per truffa ai risparmiatori

Hanno ricevuto il relativo avviso dalla procura i tre direttori delle filiali di Banca Etruria al centro degli esposti presentati dai correntista



FIRENZE — Gli avvisi di chiusura indagini dovrebbero riguardare i tre direttori di filiale in concorso con altre persone per ora ignote. Ancora non è stato chiarito se i tre direttori abbiamo ricevuto specifiche istruzioni dai vertici dell'istituto di credito per indurre i clienti ad investire soltanto in determinati tipi di obbligazioni. Resta il fatto che le schede personali dei risparmiatori sono risultate in alcuni casi alterate in corrispondenza di voci come il titolo di studio.

I magistrati contestano agli operatori finanziari anche di non aver differenziato in alcun modo il rischio, inducendo a loro avviso i clienti ad investire tutti i loro soldi in obbligazioni emesse nel 2013.

"Non basta prendere i “pesci piccoli”, occorre indagare più in alto e verificare le responsabilità di dirigenti e manager della banca - ha commentato in una nota il Codacons - Le denunce presentate dal Codacons alla procura a tutela dei risparmiatori traditi iniziano a dare i primi frutti, ma occorre fare di più".

"Vanno estese le indagini ai piani alti della banca per capire chi abbia dato indicazioni alle varie filiali di operare in modo da arrecare danno agli obbligazionisti - afferma il presidente Carlo Rienzi, ricordando come le indagini della magistratura siano partite proprio a seguito degli esposti dell’associazione - Una volta individuati i colpevoli, gli stessi saranno chiamati personalmente a risarcire i danni prodotti ai risparmiator".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno