Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:24 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 22 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Autocisterna a fuoco sulla A1, autostrada chiusa e coda di 10 chilometri

Attualità domenica 15 novembre 2020 ore 18:25

Primo giorno in zona rossa, città toscane deserte

Arezzo
Arezzo

La Toscana si è risvegliata in zona rossa, traffico praticamente assente, città completamente svuotate. Un nuovo "lockdown" per sconfiggere il Covid



FIRENZE — Città deserte quelle della Toscana nella fascia rossa che questa mattina si sono risvegliate in una sorta di nuovo lockdown ma meno rigido. Un déjà vu che riporta alla primavera scorsa. La zona rossa con le misure più restrittive è entrata in vigore dalla mezzanotte.

Poca gente in giro se non pera fare due passi o per portare il cane in giro. Traffico praticamente assente tra Firenze, Pisa, passando per Prato, Arezzo, Siena e Grosseto. Anche nei luoghi abituali dove la gente nelle scorse settimane si è riversata soprattutto nel weekend sono rimasti completamente vuoti, come la Passeggiata di Viareggio.

A Firenze Piazza della Signoria completamente vuota alle 15, orario che di solito vedeva migliaia di persone sul selciato davanti a Palazzo Vecchio.

Piazza della Signoria a Firenze

La città della Torre pendente nella prima domenica di zona rossa ha visto pochissime persone passeggiare per le vie del centro in Corso Italia e sui Lungarni.

Pisa

Ad Arezzo bar aperti ma rigorosamente con il caffè e il cornetto take away. Anche qui i cittadini hanno scelto di stare in casa.

Arezzo

A Pontedera stessa situazione, come vediamo nelle foto pubblicate dai siti di QuiNews.

Pontedera

Anche dalle web cam installate in giro per la Toscana si vedono piazze svuotate dallo "struscio" domenicale, deserta piazza del Campo a Siena, il centro di Pistoia, ma anche le spiagge sono vuote da Forte dei Marmi a Bibbona.

Forte dei Marmi

Ricordiamo che è vietato ogni spostamento, in qualsiasi orario, anche all’interno del proprio Comune, tranne che per motivi di lavoro, necessità e salute.

Sono chiusi bar e ristoranti, 7 giorni su 7. L’asporto è consentito fino alle ore 22. Restano chiusi i negozi, fatta eccezione per quelli che vendono beni alimentari e di necessità. Fra questi ultimi sono compresi edicole, tabaccherie, farmacie e parafarmacie e un lungo elenco di esercizi commerciali che trovate cliccando qui: https://www.toscanamedianews.it/toscana-zona-rossa-i-negozi-che-restano-aperti.htm

E' consentito svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione e attività sportiva solo all’aperto in forma individuale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ma sarà necessario averle sempre con sè per indossarle in caso di assembramenti. Il ministro Speranza sceglie la data: 28 Giugno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità